Pronto Soccorso?
Solo per le emergenze.

Sono numerose le persone che, ogni giorno, si presentano al Pronto Soccorso. Nel 60% dei casi però non è un caso di reale emergenza.

Questo comporta un allungamento dei tempi di attesa, che crea ulteriore disagio a chi ha urgente bisogno di assistenza.

Il Pronto Soccorso è a tua disposizione 24 ore su 24 se si tratta di un’emergenza. Per altri problemi di salute puoi rivolgerti al tuo medico di famiglia.

Emergenza

Al Pronto Soccorso ci occupiamo di casi potenzialmente letali come sanguinamenti copiosi, ossa rotte, dolori al torace o attacchi di cuore. Molte persone possono essere curate meglio altrove.

Come funziona il Pronto Soccorso?

Quando un/una paziente si presenta al Pronto Soccorso gli viene assegnato un codice d’emergenza a seconda del quadro clinico. Nell’area detta di “triage” viene effettuata una valutazione dell’urgenza del trattamento. In Alto Adige utilizziamo il Manchester-Triage-System (MTS), un sistema che prevede cinque fasi e utilizza solo i sintomi per classificare l’urgenza.

Il codice assegnato fornisce informazioni sull’urgenza del trattamento. Esistono cinque colori: rosso, arancione, giallo, verde e blu. Verde e blu sono i codici a bassa urgenza, indicano che non c’è emergenza e che puoi essere curato dal medico di famiglia o recandoti in farmacia.

I codici d’urgenza del Manchester-Triage-System

Manchester-Triage-System

    Accessi non appropriati al Pronto Soccorso sono per esempio:
  • Eritema solare o da lampada solare
  • Occhio arrossato
  • Rinorrea, raffreddore
  • Mal di gola, male alla deglutizione, gonfiore delle tonsille
  • Infezioni vie urinarie
  • Stipsi cronica

Compartecipazione di spesa

Chi riceve un codice blu durante il triage può essere curato più rapidamente dal Medico di Medicina generale o in farmacia. Il codice blu non è considerato urgente e non appartiene al Pronto Soccorso.
Per questo motivo, viene addebitata una compartecipazione di spesa sotto forma di un ticket di 25 euro.
Inoltre, i pazienti con il codice blu hanno un tempo di attesa più lungo, vengono visitati solo dopo che tutti i casi urgenti sono stati presi in carico.
Lo sapevi?
Il servizio del medico di famiglia è garantito dalle 08:00 alle 20:00 nei giorni feriali e dalle 08:00 alle 10:00 in quelli festivi. È composto da lavoro ambulatoriale, visite a domicilio e accessibilità telefonica.

Quali sono le alternative al Pronto Soccorso?

  • In caso di situazioni di nessuna o minore urgenza il Medico di Medicina generale è sempre il primo professionista a cui rivolgerti. Egli saprà darti tutte le indicazioni necessarie per risolvere il tuo problema. Gli orari del Medico di Medicina generale sono dalle ore 08.00 alle ore 20.00 di tutti i giorni feriali e dalle ore 08.00 alle ore 10.00 dei giorni prefestivi. La sua attività è composta da visite ambulatoriali, attività domiciliare e rintracciabilità telefonica. Nella restante parte degli orari (dalle ore 20.00 alle ore 08.00 delle giornate feriali, dalle ore 10.00 del prefestivo infrasettimanale fino alle ore 08.00 del primo giorno feriale successivo, dalle ore 08.00 del sabato alle ore 08.00 del lunedì) è sostituito dal Servizio di Continuità Assistenziale. Ulteriori informazioni sulle prestazioni del Medico di Medicina generale si trovano nella Carta dei Servizi.
  • L’Aggregazione Funzionale Territoriale (AFT) è un raggruppamento di Medici di Medicina generale, incaricato di garantire servizio dalle ore 08.00 alle 20.00 e per tutti i giorni della settimana per prestazioni mediche non differibili. Ciò avviene tramite l’attività ambulatoriale o mediante disponibilità telefonica ove la fascia oraria di apertura degli studi medici non coprisse le dodici ore dalle ore 08.00 alle ore 20.00. L'AFT significa che puoi anche rivolgerti ai colleghi del tuo medico se non è in servizio. I Medici di Medicina generale di una AFT sono tenuti a svolgere gratuitamente l’attività ambulatoriale come descritto, a favore di tutti i cittadini iscritti all’AFT di cui fanno parte in caso di prestazioni mediche non differibili, mentre l’assistenza domiciliare e quella programmata è garantita dal medico del singolo paziente. Controlla sul sito di quale AFT fa parte il tuo medico.
  • In molti comuni della provincia il servizio di Guardia Medica viene fornito dai Medici di Medicina generale. Il compito di questo servizio è quello di garantire la continuità assistenziale di medicina di base durante le ore notturne nonché nei fine settimana e giorni festivi. In concreto, significa che la popolazione riceve assistenza di base anche al di fuori del normale orario di lavoro del proprio Medico di Medicina generale. Nei comuni di Bolzano, Appiano e Laives, questo servizio viene da anni garantito da parte di medici disponibili durante le ore notturne, vale a dire dalle 20.00 alle 06.00, nonché dalle 08.00 alle 20.00 dei fine settimana e dei giorni festivi (Bolzano: Ospedale e via Galileo Galilei, tel. 0471 908288).

App myASDAA

Se il tuo è un reale caso per il Pronto Soccorso sull’app myASDAA può essere visionato il numero di pazienti che sono in attesa o in trattamento presso i vari Pronto Soccorso degli ospedali dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige – in tempo reale. L’applicazione mostra infatti quanti pazienti stanno aspettando con i rispettivi codici di urgenza (blu, verde, giallo, arancione, rosso). In questo modo hai la possibilità di stimare i tempi di attesa previsti e, in determinate circostanze, puoi decidere di recarti presso un altro ospedale.