Dipartimento di Prevenzione


Contributi per iniziative e progetti di interesse generale

Accedi alla modulistica scaricabile

Descrizione generale

I progetti e le iniziative hanno come obiettivo generale quello di assicurare la salute e il benessere di tutta la popolazione di tutte le fasce d’età.

Le aree prioritarie di intervento sono:

  • il sostegno all’inclusione sociale, in particolare delle persone con disturbi psichici, inclusi i disturbi dello spettro autistico;
  • la prevenzione e il contrasto delle dipendenze, ivi inclusa la ludopatia;
  • il rafforzamento della prevenzione dell’uso di sostanze stupefacenti e del consumo nocivo di alcol;

Le proposte di iniziative e progetti possono essere presentate da organizzazioni di volontariato nonché da associazioni di promozione sociale, singole o in partenariato tra loro, che al momento della presentazione della domanda risultano iscritte nei registri provinciali di cui all’articolo 5 della legge provinciale 1° luglio 1993, n. 11, e successive modifiche.

Presupposti d'accesso

  • I proponenti devono essere iscritti nei registri provinciali di cui all’articolo 5 della legge provinciale 1° luglio 1993, n. 11, e successive modifiche.
  • Possono essere agevolati iniziative e progetti realizzati sul territorio provinciale.
  • Le iniziative e i progetti devono avere una durata minima di 8 mesi e concludersi entro il 31.12.2021.

Scadenze

Le domande devono essere presentate prima della realizzazione dell’iniziativa o del progetto, entro le ore 12.00 del 30.10.2020 all’Ufficio Assistenza sanitaria.

Documenti richiesti

Le domande devono essere corredate dei seguenti allegati:

a) descrizione dettagliata e completa dell’iniziativa o del progetto, redatta sulla base del modello messo a disposizione dall’Ufficio e firmata dal/dalla legale rappresentante del soggetto richiedente. La descrizione deve includere:

  • il preventivo dettagliato di spesa,
  • il piano di finanziamento,
  • il cronoprogramma delle attività;

b) dichiarazione del/della legale rappresentante del soggetto richiedente, con la quale si attesta la sussistenza dei presupposti e dei requisiti prescritti e la conoscenza delle sanzioni previste in caso di dichiarazioni non veritiere;

c) dichiarazione “de minimis” del/della legale rappresentante del soggetto richiedente, nei casi di cui all’articolo 1, commi 2 e 3.

Costi

I costi per questo servizio ammontano a 16 € (marca da bollo), se il richiedente non rientra in una delle categorie esenti.

Normativa

Decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117 e successive modifiche, art. 72
 

Ente competente

Unità organizzativa competente: Ufficio Assistenza sanitaria

Indirizzo: Palazzo 12, via Canonico Michael Gamper 1, 39100 Bolzano

Telefono: 0471 41 80 70
0471 41 80 71

E-mail: assistenzasanitaria@provincia.bz.it

PEC: gesundheitsbetreuung.assistenzasanitaria@pec.prov.bz.it

Website: http://www.provincia.bz.it/

(Ultimo aggiornamento: 15/12/2020)