Contenuto principale

Modalità del ricovero ospedaliero

Informazioni

I sette ospedali dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige garantiscono il ricovero ospedaliero ai pazienti che necessitano di una diagnosi o di cure. Il ricovero avviene in caso di urgenze o di malattie in fase acuta che non possono essere trattate in regime ambulatoriale o attraverso il servizio di assistenza domiciliare. In alcuni specifici casi la degenza avviene in centri altamente specializzati al di fuori del comprensorio sanitario di appartenenza o della provincia.

Tipologie di ricovero

  • Ricovero urgente
    Il ricovero urgente è disposto dal medico del Pronto Soccorso, dopo la visita di pazienti vittime di incidenti o di malattie comunque gravi che esigono un intervento medico immediato. Qualora il ricovero non fosse possibile o il trattamento fosse possibile solo presso altre strutture, verrebbe organizzato un trasporto protetto. Il ricovero d’urgenza avviene tramite chiamata al numero di pronto intervento 118, attraverso l’accesso diretto, su indicazione del medico di base o del servizio di guardia medica.
  • Ricovero ordinario programmato
    Per patologie non urgenti e particolari accertamenti, che non possono essere eseguiti ambulatorialmente e nemmeno in Day Hospital, viene attivato il ricovero ordinario programmato. Il ricovero avviene con accesso diretto al reparto, previo accordo con l’ospedale, e può essere consigliato sia dal medico di base che dallo specialista. Per la richiesta di ricovero è necessario compilato un modulo che si trova presso l’accettazione di ogni ospedale dove vengono indicati gli esatti motivi della degenza, le informazioni sullo stato di salute del/della paziente così come gli eventuali accertamenti diagnostici e di laboratorio. Normalmente, prima del ricovero, viene eseguita una visita medica per confermarne la necessità. Infine l’assistito/a viene indirizzato al reparto competente. Se non vi sono posti letto disponibili scatta l'inserimento in una lista d’attesa.
  • Ricovero in Day Hospital (clinica diurna)
    L'assistenza ospedaliera diurna consiste in prestazioni diagnostiche, terapeutiche e riabilitative che non comportano la necessità del ricovero ordinario, ma che, per la loro natura o complessità di esecuzione, richiedono che sia garantito un regime di assistenza medica ed infermieristica continua, non ottenibile in ambito ambulatoriale. L'utente dovrà presentare la proposta al medico del reparto preposto all'accettazione il quale effettuerà l'inserimento nella lista dei ricoveri programmati. Il ricovero in Day Hospital è disposto dal medico di reparto direttamente, o dopo aver valutato l'iniziale proposta/ricetta del medico di base o altro medico.
  • Lungodegenza post acuzie
    La lungodegenza post acuzie è un'assistenza riabilitativa e medica meno intensiva rivolta a pazienti affetti da polipatologie o da disabilità non stabilizzate. Il paziente viene sottoposto generalmente ad almeno un'ora di terapia specifica e la durata massima è di norma fissata in 60 giornate. In seguito a una lungodegenza post-acuzie il paziente può essere dimesso e rientrare al proprio domicilio per poter continuare il trattamento in ambulatorio oppure può essere assistito nell'ambito dell'assistenza domiciliare. Se il paziente è un lungodegente stabilizzato viene preferibilmente seguito al proprio domicilio oppure trasferito nelle apposite strutture di assistenza sanitaria residenziale.