Contenuto principale

Ostetricia

.

Ogni nascita è un evento unico. L'assistenza personale di madre e bambino durante la gravidanza e durante il parto, con la diagnostica più moderna e l'attenzione personale rendono il parto un'esperienza indimenticabile. Il nostro è stato il primo Ospedale in Alto Adige ad essere nominato dall'Unicef "Ospedale amico del bambino".

Gravidanza

L'aiutiamo a essere meglio informata in merito alla Sua gravidanza in modo di sentirsi più sicura. I compiti principali dell'assistenza delle donne incinte è la prevenzione o il riconoscimento di eventuali malattie della madre e del bambino. In questo ci aiutano le più moderne metodiche mediche come esami doppler ed ecografici (anche ecografie 3-D e 4-D). Un ambito particolarmente importante è la diagnositica prenatale dove vengono utilizzate le metodiche invasive (amniocentesi, prelievo dei villi coriali) e quelle non invasive.

Bi-test (esame combinato ecografico e sierologico)

Il Bi-test è un esame combinato ecografico e sierologico da eseguire tra l'11a e la 14a settimana di gravidanza. L'esame ecografico da solo non può fornire una diagnosi certa. Ciò è possibile solo mediante metodiche invasive come il prelievo di tessuto dalla placenta (esame di villi coriali, biopsia placentare), prelievo di liquido amniotico (amniocentesi), oppure di sangue del cordone ombelicale. Nonostante l'esperienza degli operatori, tali metodiche sono sempre associate ad un, se pur minimo, rischio di complicazione 0,5 - 1%. Sebene il rischio di avere un figlio con anomalia genetica aumenti con l'età materna, ogni madre è a rischio. Con l'obiettivo di scoprire il maggior numero possibile di Trisomia 21, è stata sviluppata una metodica diagnostica combinata che rende possibile una previsione corretta nel 85 - 90 % dei casi:

Esame ecografico tra l'11a e la 14a settimana

In questa fase della gravidanza l'embrione è misurabile per tutta la sua grandezza, ciò permette di calcolare correttamente l'epoca gestazionale. Quesi tutti i feti in quest'epoca possiedono un rigonfiamento della cute a livello della nuca. Nei feti con malattia genetica questa caratteristica è molto più marcata rispetto ai feti sani. Anche nel caso della diagnostica combinata risulta negativa, queste gravidanze sono comunque da controllare in modo più accurato.

Prelievo di sangue materno al momento della misurazione della plica nucale

Dalle analisi sierologiche eseguite su donne incinte con feto trisomico si sa che determinati ormoni presentano concentrazioni ematiche alterate. Partendo da queste conoscenze, combinando quindi la misurazione della plica nucale con le determinazioni ormonali, è possibile riconoscere una percentuale ancora più alta di feti con patologie genetiche.

Come si procede in pratica?

  • Esecuzione di un'ecografia ad alta definizione tra l'11a e la 14a settimana di gravidanza con misurazione della lunghezza dell'embrione e dello spessore della plica nucale
  • Prelievo di un campione di sangue per la terminazione ormonale
  • Il referto del Laboratorio e la misurazione della plica nucale vengono inseriti nel computer che calcola un rischio in quantitativo individuale per Trisomia-21

Parto

Con un'esperienza di ca. 1.300 parti all'anno i medici e le ostetriche del nostro Ospedale offrono un'assistenza personalizzzata e sicurezza medica. Nella nostra divisione è presente 24 ore su 24 un ginecologo, inoltre collaboriamo strettamente con i pediatri della divisione di Pediatria. Il nostro team consta di 13 ostetriche, che Vi assistono in una piacevole atmosfera durante il parto. Siamo contenti se il Vostro partner o un'altra persona di fiducia Vi accompagna durante il parto.

Le 3 sale parto sono modernamente arredate ed attrezzate. Sono disponibili il Roma-Rad, lo sgabello Maja, così come 2 vasche per il parto in acqua. Su Vostra richiesta utilizziamo volentieri anche metodiche alternative come l'aromaterapia, omeopatia o l'agopuntura. Naturalmente abbiamo come obiettivo la Vostra sicurezza e quella del bambino. In questo ci aiutano le moderne metodiche di sorveglianza come ad esempio la diagnostica ecografica e il CTG.

Parto ambulante

Avete la possibilità di andare a casa subito dopo la nascita del Vostro bambino. Di questo va discusso con noi in modo da organizzare i controlli e l'assistenza a casa.

Parto in acqua

Il parto in acqua rappresenta un'alternativa rispetto al parto "normale". I  vantaggi della vasca da parto sono rappresentati da migliore rilassamento con minori dolori come il disimpegno dolce del bambino. Lei decide se vuole partorire in acqua. E' possibile a.e. fare un bagno di prova dopo l'inizio delle contrazioni.  

Taglio cesareo

Da alcuni anni eseguiamo con successo il parto cesareo dolce secondo Misgav-Ladach. Questo taglio cesareo rispettoso nei confronti dei tessuti, riduce sensibilmente i disturbi dopo l'operazione e permette di accorciare il ricovero ospedaliero. Da noi il taglio cesareo si esegue prevalentemente in anestesia spinale.

Controllo del dolore

Durante i parto vi sono diverse possibilità di controllo del dolore: 

  • parto in acqua
  • tecniche di rilassamento
  • tecniche respiratorie
  • tecniche alternative di riduzione del dolore.

Anche alcuni farmaci possono ridurre i dolori. Con l'anestesia peridurale è possibile ottenere una quasi totale scomparsa dei dolori.

Divisione puerperio

Nella divisione di Ostetricia veniamo incontro alle esigenze di mamma e bebè, favorendo il contatto madre-bambino. Un punto fondamentale è il nostro aiuto all'allattamento. Anche il nostro buffet della colazione è gradito tra puerpere, perchè è possibile scambiarsi informazioni ed esperienze in atmosfera rilassata. Le mamme sono molto contente anche della nostra biblioteca di reparto, con libri riguardanti la gravidanza, il parto, l'essere genitori, la sessualità ecc. Nell'ambito della nostra "assistenza puerperale integrata" cerchiamo di introdurre nuovi concetti nella cura e nell'assistenza delle neo-mamme.

 

 

 

 

 

 

Video informativo sull’anestesia peridurale in travaglio di parto

Per ulteriori informazioni sull'anestesia peridurale in travaglio di parto clicca sul video