Contenuto principale

Domande frequenti

Quando si parla di infertilità?

Per infertilità si intende l'assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti mirati non protetti.

Quanto frequente è?

È un fenomeno in crescita che riguarda circa il 10 - 15% delle coppie.

Quali sono le cause?

L'infertilità riguarda ambedue i partner. Secondo la statistica il 30 - 40% delle cause sono o femminili o maschili, nel  15 - 30% delle coppie si trovano cause di ambedue i partner. Nel 5 - 10% delle coppie non si trova causa (infertilità inspiegata).

Quali terapie esistono?

La premessa per un buon trattamento è un'accuratissima diagnosi delle cause di infertilità. Più precisa è, più promettente è la terapia. Un accurato controllo degli esami ormonali, il controllo della pervietà delle tube, il controllo isteroscopico del cavo uterino, la terapia laparascopica dell'endometriosi e un'accurata diagnostica dell'infertilità maschile sono componenti fondamentali e irrinunciabili del trattamento di infertilità. In base ai risultati si deciderà il tipo di trattamento. Tipi di trattamento vedi dettagliato nella informazione pazienti (2.117 KB).

Quant'è la percentuale di sucesso?

La probabilità individuale della coppia dipende dal grado del disturbo di fertilità e soprattutto dall'età della donna. La fertilità della donna cala nettamente a metà dei 30 anni, intorno ai 40 anni si riscontra un calo drammatico della fertilità. Anche nelle forme gravi di infertilità maschile le probabilità sono molto ridotte. Con le tecniche di fecondazione medicalmente assitita il 60 - 80% delle coppie può diventare genitori, sfruttando tutte le tecniche terapeutiche.

» indietro alla lista delle ripartizioni & servizi