Contenuto principale

News

Vaccinazione Anti Covid - Comunicato dell'Azienda sanitaria | 25.02.2022 | 14:58

Pronti a partire con il vaccino di Novavax: «Uno strumento in più contro il Covid»

Le prime 8.800 dosi del nuovo farmaco ad alta efficacia contro le infezioni da coronavirus verranno distribuite a partire da mercoledì, 02.03.

VaccinoZoomansichtVaccino

Il Nuvaxovid, questo il nome del vaccino prodotto da Novavax, sarà disponibile in tutti gli hub vaccinali della Provincia a partire da mercoledì prossimo, 2 marzo. L’apertura delle prenotazioni, effettuabili sulla piattaforma Sanibook, avverrà a partire dalle ore 00:00 di sabato, 26 febbraio.

Il ciclo di vaccinazione primaria per chi si sottopone all’inoculazione del nuovo farmaco – approvato dall’Aifa lo scorso 22 dicembre 2021 – è composto da due dosi a distanza di 21 giorni.

A differenza di Pfizer e Moderna, il Nuvaxovid, somministrabile unicamente alle persone dai 18 anni in su e non utilizzabile per i richiami, ha una composizione a base proteica e non a mRNA. Pertanto, è più simile ad altri vaccini “classici” adoperati ormai da molti anni per le infezioni virali, quali ad esempio l’epatite o la pertosse. Con gli altri farmaci a base di mRNA già in uso nella lotta al coronavirus ha però in comune la forte efficacia protettiva, che gli studi clinici hanno stimato a circa il 90%. 

Secondo l'Assessore provinciale alla Salute, Thomas Widmann, il nuovo vaccino può rilevarsi interessante per determinati gruppi di persone: «Il vaccino di Novavax è un supplemento a quelli già esistenti. Soprattutto per coloro che sono ancora indecisi, rappresenta una possibilità in più per farsi immunizzare. Anche se il numero di infezioni è in costante diminuzione, la vaccinazione rimane la migliore protezione contro i decorsi gravi della malattia».

Sulla stessa lunghezza d'onda Florian Zerzer, Direttore generale dell’Azienda sanitaria: «La tecnologia utilizzata per la realizzazione di questo vaccino è nota da decenni e rappresenta l'ennesima opportunità verso coloro che non si sono ancora vaccinati». 

Ulteriori ragguagli sul vaccino Novavax sono disponibili nelle FAQ dell’Azienda sanitaria al seguente link: https://www.asdaa.it/it/covid19/faq-covid19.asp 


Informazioni per i media:
Ufficio Comunicazione dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige

(RL)



Altre notizie di questa categoria