Contenuto principale

News

Vaccinazione Anti Covid - Comunicato dell'Azienda sanitaria | 15.10.2021 | 16:33

Vaccinazione Covid - completamente vaccinati quasi 350.000 altoatesini/e

Alla data del 14 ottobre, esattamente 349.293 persone, pari al 74,4% della popolazione vaccinabile, risultavano completamente immunizzate, questa fine settimana sarà superata la soglia di 350.000. L’Azienda sanitaria continua ad offrire una vasta gamma di possibilità per eseguire il vaccino.

Vaccinazione Covid - completamente vaccinati quasi 350.000 altoatesini/e; foto: 123rfZoomansichtVaccinazione Covid - completamente vaccinati quasi 350.000 altoatesini/e; foto: 123rf

Rispetto a venerdì scorso, il numero dei vaccini effettuati in Alto Adige è aumentato di 10.253 unità, portando a 681.550 il totale delle vaccinazioni contro l'infezione da coronavirus. 349.293 persone hanno completato il ciclo vaccinale e sono considerate completamente immunizzate, il che corrisponde esattamente al 65,2% della popolazione totale e al 74,4% della popolazione vaccinabile di età superiore ai 12 anni. Nell'ultima settimana, sono state inoculate 4.575 prime dosi, 368.415 persone sono ora protette grazie alla prima dose, vale a dire il 68,8% della popolazione totale o il 78,5% della popolazione idonea al vaccino.

Negli ultimi 2 giorni, con l'introduzione del Greenpass obbligatorio, si è notato un aumento della disponibilità a farsi vaccinare sia durante gli Open-Vax-Days nei Centri vaccinali che sui vaxbus. L'Assessore provinciale Thomas Widmann afferma a questo proposito: "Ogni nuova persona vaccinata rappresenta un piccolo ostacolo in più alla diffusione del virus e questo significa più protezione per tutti. In vista dell'aumento del rischio di infezione, previsto per l’autunno e l’inverno, c'è da sperare che ancora più persone indecise prendano la decisione di farsi vaccinare”.

Inoltre, dalla scorsa settimana, sono state eseguire 1.195 vaccinazioni di richiamo o di booster. Tutte le persone di età superiore ai 60 anni, che hanno completato il loro ciclo di vaccinazione almeno 6 mesi fa, possono ora prenotare un richiamo online al link https://sanibook.asdaa.it o chiamando il numero 0471 100999. Possono prenotare la vaccinazione di richiamo anche tutti quei gruppi di persone a cui viene offerta questa opportunità.

Anche nell’arco della settimana appena trascorsa, l'offerta dei vaxbus è stata accolta molto bene dalle cittadine e dai cittadini tanto che, nel periodo dal 7 al 14 ottobre, sui colorati autobus si è vaccinato per 2.146 volte. A partire dal 29 ottobre, il tour dei 2 vaxbus attraverso la provincia sarà interrotto. A partire da questa settimana, tuttavia, sono stati introdotti un camper ed un container per le vaccinazioni, che sostituiranno gli autobus come centri vaccinali itineranti. Il container per le vaccinazioni verrà allestito ovunque si svolgano degli eventi e sarà pertanto facilmente accessibili. Farà tappe anche di 2-3 giorni e questo permetterà di vaccinare un numero più elevato di persone. Il camper, invece, potendosi muovere più agevolmente si fermerà ogni giorno in un luogo diverso.

Lo stesso Vicecapo dell’Unità Covid, Patrick Franzoni, è spesso in servizio sui vaxbus come medico: "Soprattutto negli ultimi giorni, sui vaxbus sono arrivate molte persone che ora hanno bisogno del Greenpass per poter esercitare la loro professione. Continuo a sottolineare che, dal punto di vista medico, la vaccinazione è l'unico e più rapido modo per uscire dalla pandemia. Il periodo di incubazione del virus si è ridotto drasticamente da quando si è sviluppata la variante Delta. In termini medici, il periodo durante il quale una persona può essere considerata non infettiva dopo un risultato negativo del test è ora di sole 8 ore."

Attualmente, è molto semplice per le cittadine ed i cittadini ottenere la protezione vaccinale, così importante per ogni individuo e per la società nel suo insieme. Sabato 16 ottobre, un vaxbus sarà parcheggiato davanti al Municipio di Bolzano, e ci saranno vaxbus anche a Tesimo e Tires. Domenica 17 ottobre, in occasione della Festa dell'Uva, un vaxbus farà tappa nei pressi del Ponte della Posta a Merano, mentre un altro vaxbus sarà a Laion durante la mattinata e a Barbiano nel pomeriggio. 

Domani, sabato 16 ottobre, sarà possibile farsi vaccinare, senza prenotazione, presso il Centro commerciale Twenty nonché al Centro vaccinale allestito nella Nuova Clinica dell’Ospedale di Bolzano. Vaccinazioni verranno offerte anche a San Martino in Badia, Brunico, Silandro, Bressanone, Lana, Ora, Vipiteno e Racines. Domenica 17 ottobre, presso la Nuova Clinica di Bolzano, a Ora e nel paese di Santa Valburga in Val d’Ultimo sarà possibile farsi vaccinare senza prenotazione.

Tutte le date per la vaccinazione con libero accesso dei centri vaccinali e dei vaxbus sono disponibili sul sito web dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige al seguente link: https://www.vaccinazioneanticovid.it/it/appuntamenti-vaccinali/tutti-gli-appuntamenti

Nei centri vaccinali i relativi appuntamenti possono essere ovviamente anche prenotati online https://sanibook.sabes.it/, oppure telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 16:00 attraverso il Centro unico di prenotazione provinciale Tel. 0471 100999.

Il report attuale del vaccino – i dati più importanti in breve
Di seguito descriviamo i numeri più importanti (situazione al 14/10/2021) riguardanti le vaccinazioni in Alto Adige già somministrate.

Vaccinazioni in totale (in paragone all’ultima settimana)
Dosi di vaccino somministrate: 681.550 (+10.253)
Prime dosi: 368.415 (+4.575)
Seconde dosi: 309.440 (+4.483)
Terze dosi: 3.695 (+1.195)
Persone interamente vaccinate: 349.293 (+4.954)

Vaccinazioni suddivise per gruppi di popolazione
Persone con più di 80 anni
Questo gruppo di persone comprende 33.732 persone
Prima dose: 29.070
Seconda dose: 26.936
Terze dosi: 1.052

Persone con più di 70 anni
Questo gruppo di persone comprende 46.417 persone
Prima dose: 40.660
Seconda dose: 36.341
Terze dosi: 864

Persone con più di 60 anni
Questo gruppo di persone comprende: 58.927 persone
Prima dose: 49.739
Seconda dose: 43.193
Terze dosi: 772

Persone sopra 50 anni
Questo gruppo di persone comprende: 84.804 persone
Prima dose: 68.593
Seconda dose: 58.661
Terze dosi: 577

Persone sopra 40 anni
Questo gruppo di persone comprende: 74.448 persone
Prima dose: 58.725
Seconda dose: 48.738
Terze dosi: 257

Persone sopra 30 anni
Questo gruppo di persone comprende: 63.481 persone
Prima dose: 47.739
Seconda dose: 37.506

Persone sopra 20 anni
Questo gruppo di persone comprende: 61.285 persone
Prima dose: 46.669
Seconda dose: 36.874

Persone di 16-19 anni
Questo gruppo di persone comprende: 23.242 persone
Prima dose: 16.857
Seconda dose: 13.284

Persone di 12-15 anni
Questo gruppo di persone comprende: 23.121 persone
Prima dose: 10.363
Seconda dose: 7.907

Persone che sono protette da un’infezione, poiché sono vaccinate, rispettivamente risultate positive al test negli scorsi 3 mesi:
gruppo 80+: 86,5%; 70+: 87,8%; 60+: 84,8%; 50+: 81,4%; 40+: 79,7%; 12-39: 72,6%.

Vaccinazioni suddivise per tipologia di vaccino
Pfizer BioNTech
Prima dose: 262.457
Seconda dose: 233.122
Terze dosi: 3.695
Moderna
Prima dose 33.103
Seconda dose: 30.741
Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 60.449
Seconda dose: 45.577
Johnson & Johnson
Prima dose: 12.406

Informazioni sulla campagna vaccinale e prenotazioni: www.vaccinazioneanticovid.it

Informazioni per i media: Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria

(VS/TDB)



Altre notizie di questa categoria