Contenuto principale

News

Ospedale di Bressanone | 09.09.2021 | 15:58

Pensionamento della Dirigente tecnico-assistenziale Emanuela Pattis

Emanuela Pattis, Dirigente tecnico-assistenziale di lunga data del Comprensorio sanitario di Bressanone, alla fine di agosto è andata in pensione.

Pattis EmanuelaZoomansichtPattis Emanuela

Pattis ha frequentato la scuola per infermieri nell’Ospedale di Bressanone e da allora si è legata al Comprensorio sanitario di Bressanone. Dopo l’assunzione come infermiera nel 1978 e il successivo incarico come infermiera di reparto nel 1993, ha lavorato dal 1997 in diversi ambiti della Direzione tecnico-assistenziale del Comprensorio sanitario di Bressanone.

 

Marianne Siller, Direttrice tecnico-assistenziale dell’Azienda sanitaria dell'Alto Adige, sottolinea che Pattis nella sua vita professionale ha operato sia sull’ospedale che sul territorio, promuovendo l'acquisizione di competenze da parte delle collaboratrici e dei collaboratori, nonché l'attuazione di modelli organizzativi innovativi. Pattis, in qualità di presidentessa del Comitato per le pari opportunità di Bressanone, ha dato un contributo significativo nell’introduzione dei modelli lavorativi a part-time, poiché la conciliazione tra vita familiare e professionale per lei è sempre stata una questione molto importante. Nell’ultimo anno e mezzo, ha dimostrato grande coraggio come Dirigente tecnico-assistenziale del Comprensorio sanitario di Bressanone, particolarmente quando si è trattato di creare nuovi reparti Covid e di acquisire e addestrare il personale. Inoltre, al centro della sua concezione professionale e organizzativa c’è sempre stato un approccio olistico all'assistenza sanitaria. Oltre alla sua vasta attività professionale, Pattis è anche riuscita ad essere un esempio vivente del fatto che oltre al lavoro ci vogliono interessi personali per mantenersi sani e vivere una vita equilibrata. Le sue abilità speciali nella musica e nel canto hanno sempre rappresentato per tutti un bilanciamento creativo e azzeccato alle esigenze lavorative.

 

 

Christine Zelger, Direttrice del Comprensorio sanitario di Bressanone, ribadisce che Emanuela Pattis era responsabile di un team di oltre 1000 collaboratrici e collaboratori nei due ospedali di Bressanone e Vipiteno, nel centro terapeutico di Bad Bachgart e nel territorio, che gestiva insieme alle singole coordinatrici infermieristiche e ai singoli coordinatori infermieristici.  “La Dirigente tecnico-assistenziale era sempre orientata alle soluzioni e alle prestazioni e ha dimostrato abilità e gioia nella realizzazione di vari progetti nel settore infermieristico.  A nome di tutte le collaboratrici e di tutti i collaboratori, ringrazio di cuore per il prezioso impegno nei 42 anni di carriera nel settore infermieristico e Le auguro buona salute, tanta gioia di vivere e tante benedizione per questa nuova fase della sua vita.”

 

Informazione per i media:

Ufficio Relazioni con il Pubblico – Comprensorio sanitario di Bressanone, Tel. 0472 812145

 

 

(HP)



Altre notizie di questa categoria