Contenuto principale

Neurologia e Riabilitazione dell'etá evolutiva

Contatti

Primaria reggente: dr.ssa Laura Battisti
Responsabile: dott.ssa Michela Salandin
Coordinatrice: Margareth Nagler
Segreteria ospedale: tel. 0471 438 868 da lunedì a venerdì, ore 8.30-13.00 e 14.00-16.00
Segretaria via Guncina 54 BZ: tel. 0471 466 666 da lunedì a venerdì, ore 8.30-13.00 e 14.00-16.00
e-mail: npi.bz@sabes.it  

Dove siamo:
Sede ospedaliera: edificio centrale, 4° piano, area rossa
Sede territoriale: via Guncina 54, Bolzano

 .

  .

 

 

 

 

 

Sede in via Guncina 54, BZ
si può raggiungere con Autobus Linea 1 o linea 12
parcheggio interno per disabili
parcheggio a disco orario 90 min.: 3 posti in via Guncina, di fronte al Servizio
parcheggio con parchimetro: presso le vicine via P. Eugenio, via Cadorna e P.zza Gries

 

Prenotazioni

  • visita neurologica pediatrica prioritaria

tel. 0471 438 868 da lunedì a venerdì, ore 8.30-13.00 e 14.00-16.00;  e-mail: infnpi.bz@sabes.it

  • prima visita neurologica pediatrica in ospedale (senza EEG)

CUPP (Centro unico di prenotazione provinciale) tel. 0471 100 100 da lunedì a venerdì, ore 8.00-16.00; e-mail: prenotazioni@asdaa.it 

  • EEG (Elettroencefalogramma) e visita neurologica pediatrica

tel. 0471 438 868 da lunedì a venerdì 8.30-13.00 e 14.00-16.00; e-mail: infnpi.bz@sabes.it

  • visita neurologica pediatrica via Guncina 54, Bz

tel. 0471 466 666 da lunedì a venerdì, ore 8.30-13.00 e 14.00-16.00; e-mail: infnpi.bz@sabes.it

 


A proposito di noi

Equipe medici neuropsichiatri infantili: Michela Salandin, Lucio Parmeggiani, Serena Pellegrin, Elena Pavlidis, Elisa Boni, Francesca Manzoni
Equipe psicologi: Christian Savegnago, Alexander Benvenuto
Equipe infermiere: Cinzia Fanelli, Adriana Trani, Giuliana Eccli, Stefania Luppi
Equipe tecnici neurofisiopatologia: Alessandra Ponta, Giovanni Lazzaro
Equipe fisioterapiste: Sonja Aichner, Marica Balzamà, Stefania Comi, Linda Facchinelli, Silvia La Spisa
Equipe ergoterapiste: Roberta Baratella, Laura Costa, Gertraud Meraner, Katia Nascimbeni, Krimhild Pichler
Equipe logopediste: Elena Menegon, Margareth Nagler, Elena Petrella, Hildegard Rottensteiner, Barbara Schroffenegger
Equipe terapiste della neuro-psicomotricitá: Monica Aio, Giuseppina Solimine

 

Ci occupiamo della diagnosi e del trattamento farmacologico e riabilitativo delle malattie neurologiche dell’età evolutiva, dalla nascita ai 18 anni

  • Epilessie
  • Disturbi del movimento: tremore, mioclonie, distonie ecc.
  • Cefalea
  • Disturbi del sonno
  • Paralisi cerebrale infantile
  • Disabilità intellettiva isolata o in sindromi genetiche
  • Malformazioni del cranio: plagiocefalia, scafocefalia, trigonocefalia e altre craniosinostosi
  • Malattie infiammatorie e autoimmuni del sistema nervoso
  • Malattie neurocutanee: neurofibromatosi, sclerosi tuberosa, sindrome di Sturge Weber ecc.
  • Spina bifida e midollo ancorato
  • Malattie neuromuscolari: distrofie muscolari progressive (Duchenne, Becker), altre miopatie, malattie della giunzione neuromuscolare e atrofie muscolari spinali
  • Neuropatie periferiche
  • Malattie degenerative e neurometaboliche: leucodistrofie, malattie lisosomiali (es. ceroidolipofuscinosi, mucopolisaccaridosi, ecc.)

 

Presso la sede ospedaliera del nostro Servizio ci occupiamo della diagnosi e del trattamento medico delle malattie neurologiche dell’età evolutiva. Prestiamo la nostra attività in regime ambulatoriale, di day hospital e di consulenza H 24 per i pazienti ricoverati presso Pediatria, Terapia intensiva neonatale e altri reparti dell’Ospedale di Bolzano nonché altri Ospedali della Provincia.

Presso la sede territoriale di via Guncina ci occupiamo della presa in carico riabilitativa dei nostri pazienti. L’equipe riabilitativa è costituita da medico neuropsichiatra infantile, psicologo, terapista della neuroriabilitazione (fisio – logo – ergoterapiste e terapista della neuro-psicomotricità) e infermiera pediatrica. L’equipe concorda assieme ai genitori/caregiver del paziente il programma riabilitativo, che viene definito in base ai criteri della Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute (ICF-CY), tenendo conto delle potenzialità del paziente. Il programma riabilitativo viene periodicamente attualizzato e modificato e gli obiettivi vengono sempre concordati con la famiglia. La presa in carico riabilitativa prevede inoltre interventi di supporto all’integrazione scolastica e sociale dei pazienti, che vengono concordati con la Scuola e le altre Istituzioni, che offrono supporto alle famiglie dei nostri pazienti.


Ambulatori

 

Ambulatorio epilessie e disturbi del movimento
Questo ambulatorio è dedicato alla diagnosi e al trattamento delle epilessie e dei disturbi del movimento, che insorgono dalla nascita ai 18 anni. L’epilessia è una malattia che si manifesta attraverso le crisi epilettiche. Per giungere alla diagnosi è necessaria un’accurata descrizione dell’evento e la registrazione video EEG. Per informazioni su come viene eseguito la video- EEG consultare l’opuscolo “Che cos’è l’ettroencefalogramma?". Di grande aiuto sono le riprese video degli episodi fatte dai genitori. In casi selezionati si esegue una registrazione video EEG prolungata, da 12 a 48 ore, in regime di ricovero presso il reparto di Pediatria o un EEG continuo a domicilio (Holter EEG). Stabilita la diagnosi, se necessaria viene consigliata una terapia farmacologica. Se il trattamento farmacologico non dovesse essere efficace, a seconda del caso, si prendono in considerazione altre opzioni terapeutiche, quali la dieta chetogenica, il trattamento chirurgico, l’impianto dello stimolatore del nervo vago (VNS); quest’ ultimo viene eseguito dai colleghi neurochirurghi nel nostro Ospedale.
I disturbi del movimento hanno varie cause, congenite o acquisite. Possono essere improvvisi e transitori o cronici e devono essere differenziati dall’epilessia. Nella diagnosi è importante riconoscere la causa tramite neuroimmagini, esami metabolici e genetici. Per la terapia si usano farmaci specifici e nei casi non responsivi il posizionamento di stimolatori cerebrali profondi (DBS).
Nella diagnosi differenziale dell’epilessia e dei disturbi del movimento vanno considerati anche i “disturbi neurologici funzionali”, che necessitano di una presa in carico multidisciplinare da parte del neuropsichiatra infantile, del fisioterapista e dello psicologo.
Per la chirurgia dell’epilessia e per la diagnosi dei casi più complessi collaboriamo con Centri universitari specializzati in epilessia e disturbi del movimento in età evolutiva: Ospedale universitario Meyer di Firenze, Schön Klinik Vogtareuth in Baviera.
Per la diagnosi e la chirurgia dei disturbi del movimento collaboriamo con la Neurologia dell’Ospedale Besta di Milano e con la Clinica Universitaria di Neurologia dell’Università di Innsbruck.
Per: pazienti 0-18 anni
Dove: Ospedale di Bolzano, edificio centrale, 4° piano, area rossa
Quando: da lunedì a venerdì, ore 8.30-13.00 e 14.00-16.00
Prenotazione: tel. 0471 438 868, da lunedì a venerdì, ore 8.30-13.00 e 14.00-16.00; e-mail: infnpi.bz@sabes.it
Accesso: con impegnativa

 

Ambulatorio di neurologia pediatrica generale
Questo ambulatorio è dedicato alle prime visite neurologiche pediatriche e alle consulenze in merito ai ritardi dello sviluppo psicomotorio e altre possibili problematiche neurologiche.
Per: pazienti 0-18 anni
Dove: poliambulatori pediatria, piano terra tratto blu, stanza 39
Quando: lunedì pomeriggio, martedì – mercoledì – venerdì mattina
Prenotazione: CUPP tel. 0471 100 100 da lunedì a venerdì, ore 8.00-16.00
Accesso: con impegnativa

 

Ambulatorio cefalee
La cefalea, o mal di testa, è un disturbo comune in età evolutiva. Vi sono diversi tipi di cefalea ed è importante stabilire se si tratta di una forma primaria, cioè non associata ad altre patologie, o di una forma secondaria causata da patologie del sistema nervoso o di altri organi. Le forme primarie sono le più frequenti e fra queste la maggior parte dei bambini e ragazzi soffre di emicrania senza aura e di cefalea tensiva. Per giungere ad una diagnosi corretta del tipo di cefalea è necessario conoscere le sue caratteristiche: quando è iniziato il mal di testa? quanto dura? quanto spesso si manifesta? è preceduto da altri sintomi? quanto è intenso? cosa fa il bambino/a quando ha mal di testa? c’è familiarità per emicrania? Prima della visita si consiglia di leggere e compilare il “Questionario della cefalea per genitori” e il “Questionario della cefalea per ragazzi ”. Una volta inquadrato il tipo mal di testa il medico farà la visita neurologica e valuterà l’eventuale presenza di malocclusione dentale e vizi posturali, che possono causare la cefalea, nonché eventuali problemi visivi. A completamento della visita, in alcuni casi selezionati, il medico potrà richiedere una risonanza magnetica (RMN) dell’encefalo e/o consigliare esami del sangue e/o una visita oculistica, odontostomatologica, una consulenza dietetica, una valutazione psicologica. Una volta stabilito che il/la bambino/a – ragazzo/a soffre di emicrania con o senza aura si insegna l’utilizzo corretto dei farmaci antidolorifici. Come terapie alternative alla terapia farmacologica, in particolare per le cefalee tensive croniche, consigliamo tecniche di rilassamento e di distrazione e trattamenti di medicina complementare quali l’agopuntura e il trattamento osteopatico.
Per: pazienti 0-18 anni
Dove: poliambulatori pediatria, piano terra tratto blu, stanza 39
Quando: lunedì pomeriggio, martedì – mercoledì– venerdì mattina
Prenotazione: CUPP tel. 0471 100 100 da lunedì a venerdì, ore 8.00-16.00
Accesso: con impegnativa

 

Ambulatorio dei disturbi del sonno
L’ambulatorio di medicina del sonno a indirizzo neurologico si occupa principalmente della diagnosi e del trattamento dell’insonnia, dei disturbi del ritmo circadiano, delle parasonnie, dei disturbi del movimento correlati al sonno, delle ipersonnie di origine centrale.
Per la diagnosi utilizziamo l’actigrafia e la registrazione video EEG (elettroencefalografica) in veglia e sonno. Per informazioni sulla video EEG consultare l’opuscolo “Che cos’è l’elettroencefalogramma?".
Al momento della prenotazione l’infermiera pone una serie di domande sul sonno del bambino/a e invia materiale informativo, questionari e il diario del sonno, che i genitori sono tenuti a compilare prima della visita con il medico specialista di disturbi del sonno.
Da novembre 2017 il nostro ambulatorio di medicina del sonno a indirizzo neurologico ha ottenuto l’accreditamento AIMS.
Per: 0-18 anni
Dove: via Guncina 54, Bz
Quando: mercoledì mattina
Prenotazioni: tel. 0471 466 666 da lunedì a venerdì, ore 8.30-13.00 e 14.00-16.00; e-mail: infnpi.bz@sabes.it
Accesso: con impegnativa

 

Ambulatorio di Follow-up del pretermine e dei neonati a termine a rischio neurologico
Il follow-up è rivolto ai neonati pretermine con un peso alla nascita inferiore a 1500 gr e/o un’età gestazionale inferiore alle 32 settimane, a neonati a termine trattati con ipotermia alla nascita e ai neonati con stroke perinatale. L’ambulatorio di follow-up del neonato prevede che, dopo la dimissione dalla Terapia Intensiva Neonatale (TIN), il/la bambino/a venga seguito in vari momenti del proprio sviluppo, fino all’età di 8 anni, da un team di specialisti dello sviluppo, composto da neuropsichiatra infantile, neonatologo, psicologo, fisioterapista, logopedista ed ergoterapista.
Scopo del follow-up è di identificare il prima possibile la paralisi cerebrale ed eventuali altri segni di alterato sviluppo del bambino. Un’ individuazione precoce consente infatti di avviare un percorso abilitativo, che servirà a stimolare lo sviluppo psicomotorio del/la bambino/a.
Maggiori informazioni sul follow up potete trovarle nell’ opuscolo “Follow up del neonato”.
Per: neonati pretermine, neonati a termine trattati con ipotermia e neonati con stroke perinatale.
Dove: via Guncina 54, BZ
Quando: martedì dalle ore 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00
Prenotazione: su invio dei neonatologi dell’ospedale di Bolzano e dei medici del nostro servizio
Accesso: con impegnativa

 

Ambulatorio malattie neuromuscolari
Questo ambulatorio è dedicato alla diagnosi, al trattamento e al follow up delle malattie del muscolo e del nervo, tipo distrofia muscolare progressiva di Duchenne e altre distrofie muscolari, miopatie congenite, miopatie metaboliche, neuropatie genetiche ed acquisite, atrofie muscolari spinali.
Per la diagnosi e il trattamento con le nuove terapie, fra le quali anche la terapia genica, collaboriamo con il servizio di Genetica e Centri Universitari in Italia nonché in Austria e Germania. Grazie alla stretta collaborazione con altri specialisti, offriamo ai pazienti una presa in carico cardiologica, pneumologica e se necessario anche endocrinologica. Per informazioni sulle problematiche respiratorie dei pazienti neuromuscolari consultare l’opuscolo “Gestione respiratoria" Per le problematiche anestesiologiche nei pazienti affetti da Distrofia muscolare di Duchenne e Becker consigliamo di leggere opuscolo “Anestesia nei pazienti affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker”.
Per: pazienti 0-18 anni
Dove: poliambulatori pediatria, piano terra tratto blu, stanza 39
Quando: lunedì pomeriggio, martedì – mercoledì – venerdì mattina
Prenotazione: CUPP tel. 0471 100 100 da lunedì a venerdì, ore 8.00-16.00
Accesso: con impegnativa

 

Ambulatorio neurofibromatosi e altre malattie neurocutanee
L’ambulatorio si rivolge a bambini con sospetto o con diagnosi già confermata di neurofibromatosi (NF) o altre malattie neurocutanee, quali sclerosi tuberosa, sindrome di Sturge Weber, ipomelanosi di Ito. Il follow up dei pazienti affetti da neurofibromatosi prevede, oltre alla visita neurologica pediatrica annuale, visite ortottiche e oculistiche, dermatologiche, endocrinologiche periodiche e se necessario anche una valutazione neuropsicologica. Per il trattamento con nuovi farmaci della neurofibromatosi e della sclerosi tuberosa collaboriamo con centri universitari in Italia, Germania e Austria. A compimento dei 18 anni per i pazienti affetti da neurofibromatosi è prevista la “transizione” all’ambulatorio multidisciplinare per adulti affetti da neurofibromatosi (www.neurofibromatose.bz.it)
Per: pazienti 0-18 anni
Dove: poliambulatori pediatria, piano terra tratto blu, stanza 39
Quando: lunedì pomeriggio, martedì – mercoledì – venerdì mattina
Prenotazione: CUPP tel. 0471 100 100 da lunedì a venerdì, ore 8.00-16.00
Accesso: con impegnativa

 

Ambulatorio neuroriabilitazione età evolutiva
In questo ambulatorio offriamo valutazioni e trattamenti abilitativi per bambini e ragazzi affetti da patologie del sistema nervoso centrale e periferico e disturbi del neurosviluppo. Il paziente viene preso in carico da un’equipe multidisciplinare composta da neuropsichiatra infantile, psicologo, infermiera pediatrica, fisioterapista, logopedista, ergoterapista, terapista della neuro e psicomotricità. Il percorso abilitativo inizia sempre con una valutazione iniziale, basata sulla Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute (ICF-CY), che tiene conto delle potenzialità del paziente e dell’ambiente in cui vive. La valutazione iniziale prevede l’osservazione diretta del paziente, colloqui e la somministrazione di test standardizzati. Il programma abilitativo si svolge con cicli di terapia individualizzata. Il percorso abilitativo in età evolutiva prevede anche il coinvolgimento attivo della famiglia e della scuola. Attraverso incontri periodici con i genitori e il personale della scuola, vengono condivisi obiettivi e strategie di intervento.
Per: paziento 0-18 anni
Dove: via Guncina 54, Bz
Quando: da lunedì a venerdì 8.30-13.00 e 14.00-16.00
Prenotazione: tel. 0471 466 666 da lunedì a venerdì, ore 8.30-13.00 e 14.00-16.00; e-mail: infnpi.bz@sabes.it
Accesso: con impegantiva

 

.

 


I nostri partner fuori Provincia

  • Dipartimento di Pediatria dell'Università di Padova, Servizio di Neurologia e Neurofisiologia Pediatrica (Dott. Stefano Sartori e Dr.ssa Clementina Boniver) ´
  • UOC di Neuropsichiatria Infantile dell'Università di Verona (Prof.ssa Francesca Darra e Prof. Gaetano Cantalupo)
  • Centro di Neuroscienze dell'Ospedale Pediatrico "Meyer" di Firenze (Prof. Renzo Guerrini)
  • UOC Neuropsichiatria Infantile dell'Istituto Neurologico "Besta" di Milano (prof. Nardo Nardocci)
  • Centro di Medicina del Sonno per l’Età Evolutiva, Università di Roma La Sapienza (Prof. Oliviero Bruni)
  • Centro di riferimento per la narcolessia, Ospedale Bellaria, Bologna (Prof. Giuseppe Plazzi)
  • Dipartimento di Pediatria dell'Universitaria di Innsbruck: Servizio per le malattie metaboliche (Prof.ssa Daniela Karall)
  • Dipartimento di Pediatria dell'Universitaria di Innsbruck: Servizio di Neuropediatria (Dott. Matthias Baumann)
  • Reparto di Neuropediatria dell'Ospedale Pediatrico di Datteln, Germania (Prof. Kevin Rostásy)
  • Servizio per le malattie neuromuscolari e di neurofisiologia della Clinica Pediatrica „Dr. von Haunerschen Università di Monaco (Prof. Wolfgang Müller Felber)

Collaborazioni con Associazioni

1. AEB (Associazione genitori di persone in situazione di handicap www.a-eb.org
2. "Il sorriso" Associazione di genitori e amici di persone con sindrome di Down www.ilsorriso.bz.it
3. "Prematuri-Alto Adige ONLUS" www.prematuri-altoadige.com
4. Associazione di volontariato per persone affette da epilessia in Alto Adige www.epilet.bz.it
5. "Peter Pan" Associazione per bambini con tumore in Alto Adige www.peterpan.bz.it
6. "Momo" Associazione promotrice cure palliative per bambini in Alto Adige www.momo.bz.it
7. Associazione Neurofibromatosi Alto Adige www.neurofibromatose.bz.it
8. "Nemo" Associazione Bolzano www.nemo.bz.it
9. "Parent Project" Associazione di genitori di pazienti e pazienti affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker www.parentproject.it
10. "UILDM" Unione Italiana Lotta Alla Distrofia Muscolare www.uildm.org Intervento precoce domiciliare per ipovedenti Sant Raphael telefon: 0471 - 442 340 (442) (341) ff@blindenzentrum.bz.it


Link e Stampati

Opuscoli

"Mio figlio ha problemi di udito"

Cos'è l'elettroencefalogramma?

Gestione respiratoria - guida per le famiglie

Guida per anestesia nei pazienti affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker

 

Moduli

 

 

 

» torna alla lista dei reparti e servizi