Contenuto principale

Pazienti ricoverati

L’attività diagnostica per i pazienti ricoverati è effettuata con due modalità distinte in relazione all’orario di richiesta ed erogazione del servizio e dell’eventuale condizione di urgenza (routine o urgenza).

Routine

  • Operativa solo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, festivi esclusi, dalle ore 07:00 alle ore 16:00.
  • In regime di routine possono essere richiesti ed eseguiti tutti gli esami del laboratorio.
  • L’elenco completo degli esami disponibili si trova nella nostra Homepage. Per ciascun parametro sono riportate anche informazioni rilevanti relative alle peculiarità pre-analitiche, analitiche e post-analitiche.
  • Le richieste interne devono essere accettate direttamente nei reparti ospedalieri tramite il programma order-entry dedicato dal personale infermieristico, che provvede anche ad etichettare le provette e ad inviarle personalmente o tramite posta pneumatica al laboratorio.
  • Il nostro obiettivo è di ottenere un Turn-Around-Time (intervallo di tempo che intercorre tra l’arrivo del campione in laboratorio fino alla prima refertazione), <120 minuti per l’80% delle richieste di routine.

Urgenza

  • Operativa 24 ore su 24.
  • La diagnostica in regime di urgenza è rivolta all’urgenza clinica e a tutti i casi in cui si pone la richiesta di disponibilità del referto nel più breve tempo possibile.
  • Con questa modalità è eseguibile un numero limitato di analisi, consultabili nella nostra Homepage.
  • Le richieste urgenti vengono accettate direttamente nei reparti ospedalieri tramite il programma order-entry dedicato dal personale infermieristico, che provvede ad etichettare i campioni e ad inviarli personalmente o tramite posta pneumatica al laboratorio.
  • Il nostro obiettivo è di ottenere un Turn-Around-Time <60 minuti per l’80% delle richieste di urgenza.