Contenuto principale

Ricovero

Tipi del ricovero in ospedale

Modalità di ricovero


Accettazione

Presso l'Accettazione amministrativa, che si trova all'entrata del Pronto soccorso sul lato destro, viene svolta la parte amministrativa del ricovero ospedaliero (in casi eccezionali e di urgenza il ricovero viene effettuato direttamente nei reparti).

Documenti:

  • tessera personale per l'assistenza sanitaria (cosiddetto libretto sanitario)
  • documento di riconoscimento
  • eventuale tessera del gruppo sanguigno
  • richiesta di ricovero, rilasciata dal medico curante
  • per i cittadini stranieri è necessario un documento di riconoscimento e l'assicurazione sanitaria e se iscritto al S.S.N. la tessera sanitaria.

Si suggerisce inoltre di portare con sè:

Eventuali referti (referti medici, ecografie, esami di laboratorio, radiografie ecc.);

  • Eventuali farmaci abituali (se possibile portarli con sè);
  • Portare inoltre oggetti personali necessari per la degenza (biancheria intima, vestaglia, calzini, pantofole, oggetti per la toilette quotidiana ecc.).

Cura

All'inizio di ogni degenza ospedaliera viene effettuata la visita di ammissione, in base alla quale vengono predisposte e discusse visite e cure.
La "visita" dei medici viene effettuata una o due volte al giorno. In questa occasione viene verificato il processo di cura, vengono fornite risposte alle domande del ricoverato e vengono stabilite eventuali nuove cure ed indagini. Pertanto è indispensabile la presenza del ricoverato in camera di degenza.
Per tutti gli interventi e' necessario il consenso del ricoverato.

Alloggio

Le stanze di degenza sono dotate fi no ad un massimo di 4 posti letto. Alcune di esse hanno al loro interno un locale con servizi igienici e doccia. Su richiesta del paziente e compatibilmente con la disponibilità di posti letto, è prevista la possibilità di utilizzo di una camera (speciale) riservata, a pagamento, ad uno o più letti. Al momento della stesura di questo documento è in atto una profonda ritstrutturazione dell’ospedale che, tra i vari scopi, ha anche quello di fornire ai futuri degenti stanze più confortevoli, singole o al massimo doppie e tutte con servizi.
La tariffa attualmente è di Euro 150 + IVA al giorno per le camere con bagno e di Euro 132,23 + IVA al giorno per le camere senza bagno.

Accompagnatori

Su proposta del medico curante e previa autorizzazione della Direzione medica ospedaliera, in casi eccezzionali i familiari possono assistere i pazienti ricoverati in Ospedale al di fuori dell´orario di visita ed usufruire, a pagamento, di vitto.

Attualmente sono in vigore le seguenti tariffe:

  • Euro 8,78 + I.V.A. al giorno per il pranzo
  • Euro 6,20 + I.V.A. al giorno per la cena
  • Euro 2,07 + I.V.A. al giorno per la colazione

E' stata fissata inoltre a 15 Euro la tariffa massima giornaliera omnicomprensiva.
Sono esonerate dal pagamento della retta di accompagnamento le madri di neonati fino all'età di un anno con allattamento materno in corso, nonchè gli accompagnatori di soggetti portatori di handicap, indipendentemente dall'etá di questi.
Per un eventuale alloggio esterno i parenti si possono rivolgere all'Associazione turistica.

Orario di visita

Gli orari sono esposti nell’atrio dell’ospedale. E’ prevista un’ampia fascia oraria di accesso all’ospedale, nell’ambito della quale ogni reparto ha un proprio orario riguardo al quale è necessario informarsi telefonicamente al numero della Portineria, Tel. 0471 908 274. I visitatori sono pregati gentilmente di attenersi agli orari di visita, per garantire ai pazienti calma e tranquillità. Qualora lo stato di salute del paziente richiedesse un’assistenza al di fuori dell’orario di visita, bisogna richiedere un‘autorizzazione al medico tramite il personale infermieristico. Gli accessi fuori orario così come l‘assistenza di parenti sono concordati ed autorizzati dal primario.

Contatti telefonici

In molti reparti le stanze sono dotate di telefono da cui i pazienti possono chiamare e ricevere. In quasi ogni reparto e nell'atrio degli edifici ospedalieri sono installati dei telefoni pubblici funzionanti con monete e schede telefoniche.
In ospedale non è consentito l'utilizzo di telefoni cellulari, perchè possono interferire con le apparecchiature mediche, mettendo cosi' in pericolo vite umane.

Vitto

La scelta dei pasti viene definita dal Servizio di Dietetica e Nutrizione clinica interno all’Ospedale. Il paziente puó scegliere un menù tra quelli proposti.

Bancomat

È disponibile un servizio bancomat situato presso la banca interna dell’Ospedale.

Apparecchi radio e TV

La maggior parte delle stanze di degenza non è dotata di apparecchi radio e TV. Eventualmente potranno essere portati direttamente dal paziente.

Dimissioni

La dimissione del paziente è disposta dal medico curante. Il paziente può chiedere di essere dimesso anche contro il parere del medico. In questo caso il paziente è tenuto a motivare la sua decisione per iscritto. Per i minori decide il tutore. Per gli interdetti decide il tutore o l’amministratore di sostegno nominati dal giudice tutelare. Quando il medico dispone la dimissione del paziente, quest’ultimo è tenuto a lasciare l’Ospedale in giornata. Il medico che ha in cura il paziente rilascia a quest’ultimo una lettera di dimissione in cui sono contenute le informazioni cliniche più importanti correlate al ricovero. Copia della cartella clinica potrà essere richiesta all’Ufficio Cartelle Cliniche situato presso la Direzione Medica dell’Ospedale. Dopo la dimissione ogni certificazione potrà essere richiesta presso gli uffici della Direzione Medica dell’Ospedale. Dove: Ufficio cartelle cliniche della Direzione Medica, tel. 0471 908 210, lunedí-venerdí, ore 9.00-12.00. Eventuali certificazioni attestanti il ricovero vengono rilasciate dalla divisione.

Visita di controllo

Eventuali visite di controllo post-ricovero, effettuate entro 30 giorni dalla data di dimissione e prescritte dal medico di reparto, non sono soggette al pagamento del ticket.