Contenuto principale

Assistenza spirituale

Contatti

 

nuovo logo

Dove siamo?: Arrivando dall’entrata principale della Nuova clinica si percorre il giroscale oppure si prende l’ascensore C per arrivare al 3° piano, dove in fondo al corridoio – dopo gli ambulatori delle vaccinazioni – si trovano gli uffici dell’Assistenza Spirituale in Ospedale.
Coordinatrice: Renate Torggler
telefono ufficio: 0471 908 254
telefono per colloqui: 334 683 9886 (lunedí a venerdí, ore 9-12)
e-mail: assistenzaspirituale.bolzano@sabes.it

L’Assistenza Spirituale contatta attivamente le persone in ospedale, inoltre garantisce un servizio di reperibilità h/24 ed è sempre raggiungibile tramite il personale medico ed infermieristico, infopoint / portinerie oppure tramite centralino: 0471 908111.

 


Il nostro team

L’Assistenza spirituale è una categoria professionale che, insieme a tutti gli altri servizi ospedalieri, contribuisce al processo di guarigione. Al centro pone la persona nel suo complesso: la sua temporanea situazione, la sua storia personale, le sue esperienze, il suo dolore, il suo lutto e il suo cordoglio, ma anche la sua vitalità, le sue speranze e i suoi desideri. Cerchiamo di essere presenti, di ascoltare e comprendere le sue domande e i suoi bisogni, di dare sostegno, aiuto e consolazione anche dal punto di vista religioso - spirituale. Anche se l’Assistenza spirituale ha un orientamento cristiano-cattolico, è aperta all'incontro con tutte le persone indipendentemente dalla loro fede e visione del mondo. 

L’Assistenza spirituale vuole esserLe vicina in un particolare momento della vita ed accompagnarLa.

Siamo a disposizione, all’interno dell’ospedale, per le persone (malati, familiari e dipendenti),

  • che sono di fronte ad una malattia o ai limiti della vita,
  • che sono in crisi e cercano un senso o un orientamento per la propria vita e la propria fede,
  • che desiderano condividere la gioia per un esperienza positiva o per la propria guarigione,
  • che desiderano la preghiera e i sacramenti come fonte di sostegno per il loro cammino,
  • che, avendo subito delle perdite, desiderano essere accompagnati nel lutto,
  • che, come familiari o amici dei malati, soffrono e sentono il bisogno di accompagnamento. 

. 

 

I singoli assistenti spirituali sono contattabili come segue:

P. George, 0471 435070, georgekutty.padavettumkalayil@sabes.it
P. Giorgio, 0471 435070 george.parecattilyacob@sabes.it
Dorfmann Gertraud, 0471 908 999, gertraud.dorfmann@sabes.it  
Hofer Maria, 0471 909 672, maria.hofer@sabes.it 
Molling Rosmarie, 0471 909 672, rosmarie.molling@sabes.it
Schweigkofler Markus, 0471 907 501, markus.schweigkofler@sabes.it 
Terzer Judith, 0471 908 254, judith.terzer@sabes.it
Tomasini Christine, 0471 909 376, christine.tomasini@sabes.it,
Torggler Renate, 0471 908 254, renate.torggler@sabes.it

Cambio nel team dell’Assistenza Spirituale in Ospedale di Bolzano da agosto 2020: Piero Gobbo, che ha condiviso e contribuito a caratterizzare il nostro servizio per cinque anni, lascia il team di Bolzano ed entra a far parte del team dell’Assistenza Spirituale in Ospedale di Merano. Ringraziamo il nostro collega per la sua gentilezza, coscienziosità e per il suo entusiasmo, ma anche a nome di tutti i dipendenti e a nome dei pazienti ed i loro parenti, che ha accompagnato nel loro cammino. Gli auguriamo la benedizione di Dio nel suo nuovo ministero a Merano, tanta energia e gioia: “Arrivederci, Piero!” Al suo posto è stata assunta nel nostro team Rosmarie Molling, che finora ha fatto servizio nel team dell’Assistenza Spirituale in Ospedale di Merano. A lei porgiamo un caloroso “Benvenuta, Rosi!” Auguriamo anche a lei una ricca benedizione di Dio, affinché i suoi doni e carismi saranno una benedizione per molti.

 Proposte dell'Assistenza spirituale 

 

Tempo di CORONA-VIRUS

L'Assistenza Spirituale in Ospedale continua ad essere attiva e puó essere contattata come sempre; abbiamo inoltre aggiunto una nuova linea destinata ai colloqui telefonici con pazienti, parenti e personale ospedaliero: numero di cellulare 334 683 9886 negli orari 9-12 dal lunedì al venerdì.

Dal 18 maggio sono stati ripresi quasi tutti i momenti liturgici e le sante messe sempre seguendo le disposizioni attuali vigenti, per le quali deve rimanere sospesa solamente la messa domenicale nel padiglione W delle ore 10:30; vedi allegato “reinserimento delle liturgie/sante messe”. Rimangono comunque aperte le due cappelle (nel padiglione centrale e nel padiglione W) per permettere un luogo di ristoro, di silenzio e di preghiera.
La preghiamo di seguire le nostre proposte attuali segnalate sotto la voce: EVENTI.

Rimane tuttora possibile richiedere la comunione (sia per i dipendenti che per i pazienti), il sacramento dell’unzione degli infermi, la benedizione dei moribondi e l’accompagnamento sia al momento del commiato che del lutto. Rispettando le misure cautelari previste (e se necessario con restrizioni), rimaniamo volentieri a disposizione per garantire queste offerte – soprattutto in questo periodo tanto difficile.
In tema di confessione, assoluzione generale e indulgenza plenaria La preghiamo di informarsi anche sulle particolari nuove disposizioni.

I servizi svolti dai volontari attualmente – a causa del CORONA-Virus – sono possibili solo con delle restrizioni per poter garantire la tutela sia dei volontari che dei pazienti. La invitiamo a contattarci comunque e saremo lieti di informarLa personalmente sulle attività che al momento siamo in grado di proporre.


Proposte

Attenzione!! Attualmente l’Assistenza Spirituale non puó garantire tutte le sotto elencate proposte senza restrizioni. La preghiamo di considerare gli avvisi sopra citati sotto la voce Tempo di CORONA-VIRUS.

  • Per un colloquio può rivolgersi direttamente agli assistenti spirituali o fare richiesta tramite personale medico ed infermieristico. Può rivolgendosi anche alle portinerie / infopoint oppure al centralino dell‘ospedale. Tutti i colloqui sono coperti dal segreto professionale. .

 

  • Orari liturgici:

    Cappella Padiglione Centrale (area azzurra, 1° piano - aperta dalle ore 7.00 alle ore 21)
    Santa Messa: domenica e festivi alle ore 09.00
    Santa Messa oppure Liturgia della Parola con ricordo dei defunti: lunedì - venerdí ore 15.00
    Recita del Rosario per una cultura della vita: ogni mercoledí dopo la liturguia del pomeriggio (ca. ore 15.30)nuova cappella W
    Ora del Getsemani" davanti al Santissimo: il primo giovedí del mese dalle ore 14.00

 Cappella Padiglione "W" (area arancione, 3° piano - sempre aperta)
 Santa Messa: domenica e festivi ore 10.30 
 (Attenzione! Questa messa domenicale nel padiglione W sarà ripresa solo dopo la sospensione delle restrizioni CORONA! Porteremo a Sua conoscenza ulteriori cambiamenti.)

 

  • Accompagnamento in cappella: può avvisare l‘Assistenza spirituale o informare il personale del reparto, che desidera usufruirne.
  • Santa Comunione: la invitiamo a comunicare il suo desiderio all‘assistente spirituale oppure all‘personale del reparto. Per persone con celiachia offriamo proposte adeguate.
  • Unzione degli infermi è un sacramento che incoraggia, rinforza e aiuta gli infermi a vivere meglio il periodo di malattia. È possibile riceverla ogni lunedì durante la S. Messa alle ore 15.00. Se desidera riceverla in camera, la preghiamo di mettersi in contatto con l’Assistenza spirituale per concordare con un sacerdote la sua amministrazione.
  • Benedizione dei moribondi: nel 2015 il vescovo ha dato il mandato agli assistenti spirituali di dare la „benedizione dei moribondi“. „È una preghiera a nome della Chiesa. È una preghiera che la persona riceve nell‘ora della sua morte come forza per il moribondo, ma anche per esprimere ai familiari fede e speranza ed essere loro di conforto con affetto e solidarietà.“ Ivo Muser, vescovo della diocesi di Bolzano-Bressanone.
  • Accompagnamento al fine vita: se sta morendo una persona a Lei cara, l‘Assistenza spirituale è disponibile ad accompagnarvi e a starvi accanto. Se è deceduta una persona cara vi aiutiamo a congedarvi da essa.
  • Formazione: l‘Assitenza spirituale propone ed organizza dei corsi di formazione, in modo particolare sulla morte e sul lutto.
  • Aurora: ogni settimana pubblichiamo la letterina pastorale "Aurora" che propone testi, preghiere e spunti - validi non solo per il tempo della malattia.
  • Bacheca: vedi allegato

 

Occasioni di impegno volontario:

I servizi svolti dai volontari attualmente – a causa del CORONA-Virus – sono possibili solo con delle restrizioni per poter garantire la tutela sia dei volontari che dei pazienti. La invitiamo a contattarci comunque e saremo lieti di informarLa personalmente sulle attività che al momento siamo in grado di proporre.

  • Sentinella notturna: vegliare una notte (al mese) al capezzale di un/a paziente
  • Ministri straordinari dell’eucarestia: una domenica o festa al mese portare la S. Comunione in uno o due reparti
  • Accompagnamento alla S. Messa: una domenica o festa al mese accompagnare pazienti che richiedono questo servizio a Messa e riaccompagnarli in reparto.

 

Ulteriori informazioni sull’Assistenza spirituale nei ospedali pubblici in Alto Adige si possono trovare sul sito www.khs-ps.info

 


Eventi

Mostra:
A causa dell’epidemia ci sono state tante restrizioni, anche nel campo del volontariato. Così è successo anche per le mostre nell’atrio dell’ospedale, che finora sono state portate avanti dal gruppo “Helios” dell’Ospedale in modo creativo e molto vario. Ringraziamo per questo servizio prezioso che ha reso questo ospedale più colorato e umano. In questo periodo particolare di transizione trovate una mostra di grandi immagini con citazioni e versetti biblici. Questa mostra è stata creata dagli Assistenti Spirituali. In questo tempo difficile desideriamo trasmettervi gioia e serenità, nonché la speranza in Dio. Siamo certi, che nella vita ci sia sempre qualcosa di nuovo e buono da scoprire, anche se sembra piccolo ed insignificante: qualcosa di prezioso, di colorato, di bello c’è sempre nella nostra vita. Lasciatevi ispirare e fatevi sorprendere dalle immagini e dai testi.

Le liturgie e Sante messe nell’ospedale sono state riprese dal 18 maggio con l’unica eccezione della messa domenicale delle ore 10:30 nella cappella del padiglione W, sempre a causa delle disposizioni attuali vigenti; cfr. il link.

 

Domenica di Pasqua

Per il personale ci sará l’occasione di ricevere la S. comunione nei seguenti orari: Davanti alla cappella centrale ore 6:30 – 9:00 e 18:30 – 20:30; davanti alla cappella al pad. W ore 12 – 14.
Purtroppo le bottigliette con acqua santa non possono essere distribuite come prima annunciato.

 

Domenica delle Palme e Domenica della S. Pasqua 

Domenica delle Palme, il 5/4: I dipendenti dell’ospedale dopo la messa (a porte chiuse) possono ritirare i rami di ulivo benedetti in tutte le due cappelle dell’ospedale dopo le ore 9:00.
Domenica della Pasqua, il 12/4: Chi desidera ricevere la S. comunione lo puó fare nei seguenti orari, oppure a richiesta. Cappella centrale ore 6:30 - 9:00 e 18:30 - 20:30; cappella nel padiglione W ore 12:00 - 14:00.

 

Mercoledì delle ceneri

 

28a Giornata Mondiale del Malato 

In occasione della Giornata Mondiale del Malato all’ospedale di Bolzano si celebra il 9 febbraio la Messa delle ore 09:00 nella cappella centrale. La parte musicale sarà curata dal coro “Singkreis Maria Heim”. L’Assistenza Spirituale in Ospedale invita a questa Messa i propri volontari per sottolineare l’importanza dei loro vari servizi:

  • in qualità di accompagnatrici/accompagnatori di pazienti alle Messe festive;
  • in qualità di ministri straordinari dell’eucarestia nei vari reparti;
  • in qualità di sentinelle notturne.

Nella Giornata Mondiale del Malato stessa (11 febbraio) il nostro vescovo Ivo Muser visiterà l’ospedale di San Candido. Lì verrà celebrata una liturgia pomeridiana durante la quale verranno ufficialmente incaricati tre Assistenti Spirituali in Ospedale che hanno completato la loro formazione pastorale clinica. Fra loro figura anche Markus Schweigkofler del team dell’ospedale di Bolzano.

 

  1. Preghiera [PDF]

 

Benedizione di S. Biagio

Lunedì 03.02.2020 dipendenti, patienti ed i loro parenti nonché visitatori possono ricevere la benedizione di S. Biagio nella cappella centrale dell’ospedale. Dalle ore 07.30 – 08.15 e 12.30 -13.30 così come durante la S. Messa delle 15.00. Tale benedizione si può anche ricevere il 02.02.2019 dopo le SS. Messe domenicali. Per questo servizio sono a disposizione un prete o un diacono.