Contenuto principale

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 22.07.2022 | 09:23

Esercitazione di sicurezza allo Stadio Druso

Il Servizio di urgenza e emergenza medica dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, insieme alla Croce Bianca hanno elaborato, come per qualsiasi altro grande evento sportivo, il cosiddetto “Mogess”, acronimo di Modello Organizzativo Gestione Emergenza Sanitaria Sportiva: oggi pomeriggio alle ore 18.00 il test pratico.

Stadio Druso (foto: FC Südtirol)ZoomansichtStadio Druso (foto: FC Südtirol)

L’FC Südtirol sta preparando a tutto tondo la nuova stagione agonistica in Serie B. Tra gli impegni prioritari ci sono le operazioni in corso per adeguarsi a tutti i nuovi ed elevati standard richiesti dalla LNPB - Lega Nazionale Professionisti Serie B e dalle autorità competenti a vario titolo interessate. Tra questi aspetti figura anche la sicurezza allo Stadio Druso in occasione delle gare casalinghe della squadra biancorossa.

Al fine di essere pronti per ogni evenienza e assicurare il massimo standard di sicurezza, il Servizio di urgenza e emergenza medica dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, insieme alla Croce Bianca, hanno elaborato, come per qualsiasi altro grande evento sportivo, il cosiddetto “Mogess”, acronimo di Modello Organizzativo Gestione Emergenza Sanitaria Sportiva.

Un modello-sistema che verrà testato in occasione di una prova simulata, che nel pomeriggio di oggi, venerdì 22 luglio, vedrà impegnate alle ore 18.00, allo Stadio Druso tutti gli operatori preposti ad assicurare, nei rispettivi ambiti operativi, la sicurezza in occasione delle gare interne dell’FC Südtirol.

Un’esercitazione congiunta al fine di individuare tutte le modalità funzionali per rispondere a qualsiasi esigenza, in qualsiasi momento, ivi comprese le situazioni più estreme, quelle che potrebbero richiedere l’allestimento (in appena 20’) di un attrezzato ospedale mobile, ove prestare il primo soccorso a nuclei di persone in seguito a particolari, gravi eventi e/o prima di disporne il trasferimento nelle strutture sanitarie più idonee e vicine.

Informazioni per i mass media: FC Südtirol, info@fc-suedtirol.com

(FCS/SF)



Altre notizie di questa categoria