Contenuto principale

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 20.12.2021 | 17:21

Due nuovi casi Omicron rilevati in Alto Adige

Oggi (20 dicembre 2021), due nuovi casi della variante Omicron sono stati confermati in Provincia.

Una è una giovane donna della Val Pusteria che, dopo un soggiorno all’estero, è stata informata di essere stata a contatto con una persona infetta. Come da prassi in questi casi, sono stati immediatamente eseguiti i test del caso che, attraverso il sequenziamento, hanno rivelato che si tratta della variante Omicron. La donna non era vaccinata e attualmente non mostra sintomi.

Il secondo caso di infezione riguarda uno dei genitori della donna coinvolta; in questo caso con presenza di lievi sintomatologie. Quest’ultima persona è stata vaccinata due volte, ma la seconda vaccinazione risale a diversi mesi fa.

Il focus dell’infezione è quindi circoscritto a una sola famiglia. Essendo un contatto stretto, anche un altro parente è stato sottoposto a un test PCR, con risultato negativo. Prossimamente sarà eseguito un altro test PCR.

Finora sono stati individuati tre casi della variante Omicron, altamente contagiosa, e l’Azienda sanitaria dell’Alto Adige sta provvedendo a sequenziare quanti più campioni possibili.
 

Informazioni per i media:
Ripartizione comunicazione, Azienda sanitaria dell’Alto Adige

(SF/RL)


Altre notizie di questa categoria