Contenuto principale

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 06.08.2021 | 18:37

Farmacie: test rapidi a prezzo convenzionato

Siglato oggi l’accordo tra Azienda Sanitaria e Federfarma sul costo dei test antigenici rapidi nelle farmacie. A partire dal 09.08.2021, infatti, i cittadini potranno usufruire dei tamponi a prezzo bloccato.

Foto: 123rfZoomansichtFoto: 123rf

Con uno sforzo congiunto, l’Azienda Sanitaria e Federfarma Alto Adige sono riuscite a trovare un importante punto d’incontro per far sì che gli altoatesini possano continuare ad effettuare test antigenici rapidi dietro un corrispettivo ragionevole.

Fermo restando lo sforzo propulsivo nella campagna di immunizzazione, che all’indomani dell’entrata in vigore del Green Pass obbligatorio ha registrato una decisa accelerata in tutta la Provincia, la decisione di inquadrare il costo dei tamponi in un range predeterminato mira principalmente a tutelare la sicurezza di quelle cittadine e quei cittadini che per motivi di salute non possono vaccinarsi.

Thomas Widmann, assessore alla Sanità, esprime soddisfazione per la buona collaborazione con le farmacie: «Voglio esprimere a loro la mia gratitudine. L’offerta dei tamponi rimane importante e continueremo a offrire alla popolazione la possibilità di potersi testare a prezzi ridotti. Tuttavia, l’immunizzazione è ancora il mezzo più efficace nella lotta alla pandemia e spero vivamente che molte più persone si vaccinino in vista dell’autunno, in modo da prepararci bene all’inverno».

Sulla stessa lunghezza d’onda, Florian Zerzer, direttore generale dell’Azienda Sanitaria: «Siamo contenti del fatto che le cittadine e i cittadini potranno sottoporsi ai tamponi rapidi ad un costo accessibile ma l’appello che rivolgo a tutti coloro che non l’avessero ancora fatto rimane quello di farsi immunizzare. Fare il vaccino resta la soluzione più efficace per contrastare il Coronavirus e tutelare la salute propria e degli altri».

Questi i prezzi previsti a seconda degli scaglioni anagrafici: per un’età compresa tra i 12 e i 18 anni non compiuti, 8 euro; mentre dai 18 anni in su, l’esborso è di 15 euro. Per i minori sotto i 12 anni d’età non è previsto alcun obbligo di tampone.

I test kit verranno forniti alle farmacie dall’Azienda Sanitaria, che inoltre provvederà a rimborsare 7 euro per ogni tampone effettuato sui minorenni dai 12 ai 18 anni non compiuti.

L’accordo tra Azienda Sanitaria e Federfarma Bolzano si colloca nel quadro d’insieme tracciato dal protocollo d’intesa nazionale siglato dal Ministero della Salute e il Commissario straordinario per l’emergenza epidemiologica Covid-19 con Federfarma, Assofarm e FarmacieUnite.

(RL)



Altre notizie di questa categoria