Contenuto principale

Vaccinazione Anti Covid - Comunicato dell'Azienda sanitaria | 21.01.2022 | 17:00

Vaccinazioni anti-Covid: già oltre 200.000 persone con la dose booster

Il numero di vaccinazioni in Alto Adige continua ad aumentare costantemente. Più di 400.000 persone ora sono completamente immunizzate e oltre 200.000 hanno già ricevuto la dose di richiamo.

Foto: 123rfZoomansichtFoto: 123rf

La campagna vaccinale dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige prosegue con grande intensità nel pieno dell’ondata Omicron e in contiguità con le nuove leggi in materia. L’offerta di vaccini è stata ampliata e, di conseguenza, anche la campagna informativa sulle regole è stata intensificata.

Come promemoria: i cittadini che hanno già 50 anni o che raggiungeranno questa età entro il 15 giugno 2022 devono immunizzarsi (prima vaccinazione) entro il 31 gennaio 2022 se non lo hanno ancora fatto. I test, infatti, non saranno più sufficienti per questa categoria anagrafica. Inoltre, dal 1° febbraio 2022, la validità del Green Pass sarà ridotta retroattivamente da nove a sei mesi.

Fino a giovedì 20 gennaio 2022, più di 400.000 persone in Alto Adige – 402.422 per l’esattezza – sono state completamente vaccinate. Rispetto alla settimana precedente, ciò si traduce in un incremento di 3.472 persone.
Nel caso delle terze dosi, la soglia dei 200.000 è stata superata questa settimana, e ora 211.326 altoatesini hanno fatto il richiamo.
Complessivamente, l’Alto Adige è ora a 998.466 dosi somministrate (+34.274 rispetto alla settimana precedente).

L’assessore alla Salute Thomas Widmann: “Negli ultimi tre mesi, in Italia ci sono state altrettante nuove infezioni quanto durante tutti i precedenti mesi di pandemia. Sappiamo dell’elevato potenziale infettivo di Omicron, ma sappiamo anche che la vaccinazione continua a proteggere dai decorsi gravi. Chiedo a chi manca all’appello di vaccinarsi il prima possibile, in modo da essere protetti al momento di affrontare il virus. L’offerta vaccinale è stata ampliata ed è disponibile per chiunque”.

Il Direttore generale, Florian Zerzer: “Tra le altre cose, stiamo osservando l’aumento delle infezioni causate da Omicron all’interno delle scuole. Non bisogna assolutamente sottovalutare le possibili conseguenze di un’infezione da Covid-19 nei bambini e negli adolescenti perché, anche in questa fascia d’età, possono verificarsi ospedalizzazioni ed effetti a lungo termine. La vaccinazione anti-Covid è disponibile per i bambini a partire dai cinque anni e recentemente è stata autorizzata anche il richiamo dai 12 anni in su. Spero che molti genitori colgano l’opportunità di proteggere i loro figli”.


Come prenotare: https://sanibook.sabes.it/ o telefonicamente (lun-ven) dalle 8:00 alle 16:00 tramite il Centro unico di prenotazione provinciale (CUPP) Tel. 0471 100999. Si raccomanda di optare per la prenotazione online, possibile fino al giorno precedente. Qualora invece si volesse fissare un appuntamento al mattino per il pomeriggio, ciò può essere fatto unicamente per telefono. Appuntamenti vaccinali: www.vaccinazioneanticovid.it/it/appuntamenti-vaccinali/tutti-gli-appuntamenti


Il report attuale sulle vaccinazioni – i dati più importanti in breve
(Situazione al 20.01.2022)

Vaccinazioni totali (in rapporto alla settimana precedente)
Dosi di vaccino somministrate: 998.466 (+34.274)
Prime dosi: 411.769 (+4.289)
Seconde dosi: 375.371 (+6.336‬)
Terze dosi: 211.326 (+23.649)
Persone interamente vaccinate: 402.422 (+3.472)

Vaccinazioni suddivise per gruppi di popolazione

Persone con più di 80 anni
Questo gruppo comprende 33.732 persone
Prima dose: 30.088
Seconda dose: 29.317
Terze dosi: 24.833 (+664)

Persone con più di 70 anni
Questo gruppo comprende 46.417 persone
Prima dose: 42.069
Seconda dose: 40.178
Terze dosi: 31.595 (+1469)

Persone con più di 60 anni
Questo gruppo comprende: 58.927 persone
Prima dose: 52.493
Seconda dose: 49.291
Terze dosi: 36.777 (+2.476)

Persone sopra 50 anni
Questo gruppo comprende: 84.804 persone
Prima dose: 73.739
Seconda dose: 68.919
Terze dosi: 44.427 (+4.297)

Persone sopra 40 anni
Questo gruppo comprende: 74.448 persone
Prima dose: 63.498
Seconda dose: 58.361
Terze dosi: 31.617 (+4.123)

Persone sopra 30 anni
Questo gruppo comprende: 63.481 persone
Prima dose: 53.683
Seconda dose: 48.528
Terze dosi: 19.808 (+4.139)

Persone sopra 20 anni
Questo gruppo comprende: 61.285 persone
Prima dose: 52.415
Seconda dose: 47.287
Terze dosi: 17.096 (+3.931)

Persone di 16-19 anni
Questo gruppo comprende: 23.242 persone
Prima dose: 20.519
Seconda dose: 17.813
Terze dosi: 4.091 (+1.605)

Persone di 5-15 anni
Questo gruppo comprende: 39.081 persone
Prima dose: 23.265
Seconda dose: 15.677
Terze dosi: 1.082 (+945)

Persone che sono protette da un’infezione, poiché sono vaccinate, o risultate positive al test negli scorsi 3 mesi:

Fasce d’età

80+: 90,5%;
70+: 91,6%;
60+: 90,6%;
50+: 87,9%;
40+: 85,6%;
Sotto 40: 73,0%.

Vaccinazioni suddivise per tipologia di vaccino

Pfizer BioNTech
Prima dose: 290.128
Seconda dose: 275.649
Terze dosi: 80.157

Moderna
Prima dose: 42.504
Seconda dose: 52.617
Terze dosi: 131.168

Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 60.453
Seconda dose: 45.610

Johnson & Johnson
Prima dose: 13.125

Informazioni sulla campagna vaccinale e
prenotazioni: www.vaccinazioneanticovid.it

Informazioni per i media: Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria dell’Alto Adige

(PAS/RL)



Altre notizie di questa categoria