Contenuto principale

Vaccinazione Anti Covid - Comunicato dell'Azienda sanitaria | 12.03.2021 | 15:55

Vaccinazioni Covid-19: superato il 10%

In Alto Adige, più del 10% della popolazione ha già ricevuto almeno la prima dose di vaccino. Anche la vaccinazione degli over 75 è iniziata con successo. - I numeri più importanti di questa settimana.

Vaccinazioni: superato il 10% (foto: 123rf)ZoomansichtVaccinazioni: superato il 10% (foto: 123rf)

La campagna vaccinale sta andando molto bene in Alto Adige. Il 10,17% delle altoatesine e degli altoatesini è già stato vaccinato con almeno una dose; calcolato sul target della popolazione con più di 18 anni parliamo addirittura di quasi 13%. Questo si riflette anche sulla statistica a livello nazionale: l'Alto Adige è al primo posto come numero di vaccinazioni in proporzione al numero di abitanti.

A partire da sabato 13 marzo, coloro che hanno più di 75 anni avranno la possibilità di essere messi in lista d'attesa tramite una chiamata telefonica. A queste persone sarà successivamente fissato un appuntamento per eseguire la vaccinazione.

L’Assessore provinciale Thomas Widmann è fiero di poter affermare: "Le vaccinazioni stanno procedendo bene. In Italia siamo al top. Stiamo facendo ogni sforzo per vaccinare gli anziani e le persone fragili il più rapidamente possibile, perché sono le categorie più a rischio. Questo è il motivo per cui si stanno fissando appuntamenti per tutti i vaccini attualmente in disponibili".

Approvazione di un quarto vaccino

L'Agenzia Europea dei Medicinali ha approvato ieri (11.03.2021) il quarto vaccino per l'UE. Si tratta del vaccino della Johnson & Johnson ed è un vaccino vettoriale. Il grande vantaggio è che ne è necessaria una sola dose e la conservazione è molto più semplice. Questo renderà possibile vaccinare più persone in poco tempo.

Attivati in tutta la provincia i centri per le vaccinazioni  

Oltre ai centri vaccinali allestiti presso la Kurhaus di Merano e l'Accademia Cusanus di Bressanone, il 15 marzo aprirà i battenti un altro grande centro nella Fiera di Bolzano. Anche in Val Pusteria le vaccinazioni vengono già effettuate in 4 centri dedicati facilmente accessibili e vicini ai luoghi di residenza delle persone: nell'ospedale di Brunico e presso le sedi distrettuali di San Candido, Campo Tures e Piccolino. Questi centri gestiranno tra le 1.600 e le 2.500 vaccinazioni a settimana. Non appena saranno disponibili più vaccini, verranno organizzate vaccinazioni su larga scala. Per questo sono già state individuate quattro sale civiche, la più grande a Brunico.

Il Direttore generale Florian Zerzer è soddisfatto per l'approvazione di un quarto vaccino da parte dell’UE: "Questa è una buona notizia. Si tratta di un vaccino con un grande potenziale in quanto basta vaccinarsi una sola volta per ottenere una protezione completa. Non appena arriveranno più dosi di vaccino ed in modo più regolare, saremo in grado di iniziare la vaccinazione su larga scala. I preparativi, in tal senso, sono già in pieno svolgimento".

Ogni persona che si vaccina non sta solo proteggendo sé stessa! Facendosi vaccinare, le persone non si ammalano così gravemente a causa del coronavirus e quindi gravano meno sul Sistema Sanitario. Ogni persona che si vaccina contribuisce a spianare la strada verso un graduale ritorno alla normalità.

Per quanto riguarda la vaccinazione della categorie dei over 75 anni a partire da domani (13.03.2021) è possibile inserirsi in lista d'attesa. Non è piu possibile la prenotazione online.

Informazioni sulla campagna vaccinale e per prenotare: www.vaccinazioneanticovid.it/it

Di seguito vengono elencate le cifre più importanti sulle vaccinazioni già effettuate in Alto Adige.

Stato delle vaccinazioni in cifre alla data di giovedì 11.03.2021:
Totale vaccinazioni
Dosi di vaccino somministrate: 79.781
Prima dose: 54.254
Seconda dose: 25.527
Cicli di vaccinazione completati: 47,10%

Vaccinazioni per gruppi
Persone con più di 80 anni di età escluse le case di riposo.
A questo gruppo appartengono 29.367 persone
Prima dose: 18.419
Seconda dose: 8.237
In lista d'attesa: 1.725

Residenti in casa di riposo
Residenti vaccinati: 2.638

Personale di scuole, asili e università
A questo gruppo appartengono 21.346 persone
Prima dose: 11.044 (51,70%)

Vaccinazioni per tipologia di vaccino
Pfizer BioNTech
Prima dose: 38.207
Seconda dose: 25.208
Cicli di vaccinazione completati: 66%

Moderna
Prima dose: 2.146
Seconda dose: 319
Cicli di vaccinazione completati: 14,90%

AstraZeneca
Prima dose: 13.901
Seconda dose: 0
Cicli di vaccinazione completati: 0,0%

Forniture previste per marzo (13.03. - 03.04.2021)
Pfizer BioNTech: 17.550 dosi
Moderna: 7.700 dosi
AstraZeneca: 22.320 dosi
Totale: 47.570 dosi

Informazioni per i media: Ripartizione Comunicazione dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige

(VW)



Altre notizie di questa categoria