Contenuto principale

Vaccinazione Anti Covid - Comunicato dell'Azienda sanitaria | 28.01.2022 | 19:00

Vaccino anti-Covid: raggiunto il milione di dosi

La settimana scorsa, in Alto Adige, è stato superato il traguardo del milione di dosi di vaccino somministrate. Questo segna un'importante pietra miliare nella campagna vaccinale.

Foto: 123rfZoomansichtFoto: 123rf

Dopo ben due anni di ininterrotta campagna vaccinale, la settimana scorsa, in Alto Adige, è stata somministrata la milionesima dose di vaccino contro il Covid-19. Per essere precisi: dall'inizio della campagna vaccinale, era il dicembre 2020, 1.028.900 dosi di vaccino sono state inoculate a persone disposte a farsi vaccinare, 995.264 delle quali residenti in Alto Adige.

Per quanto riguarda le terze dosi, la scorsa settimana è stato compiuto un bel balzo in avanti con quasi 20.000 dosi di vaccino somministrate (in totale: 226.626). Le seconde dosi hanno quasi raggiunto quota 400.000 (367.927, con un aumento di 5.089 dosi). Cifra già raggiunta nel caso delle prime dosi (400.711, con un aumento di 2.575 inoculi).

L’Assessore alla Salute Thomas Widmann: “Specialmente in tempi in cui, come ora, le nuove infezioni aumentano in modo estremamente rapido, la protezione vaccinale è fondamentale per evitare decorsi gravi. Ed è grazie alla disponibilità a vaccinarsi di moltissimi altoatesini ed altoatesine, e grazie all'impegno di innumerevoli medici, infermieri e volontari impegnati nella campagna vaccinale, se ora possiamo tornare a riflettere sulla riduzione delle restrizioni, nonostante Omicron stia ancora galoppando”.

Il Direttore generale Florian Zerzer: "Un milione di dosi di vaccino somministrate è una cifra della quale andare fieri e il raggiungimento di questo traguardo non sarebbe stato possibile senza le molte mani e menti che erano e sono coinvolte nella campagna vaccinale. Questo successo è il risultato di un lavoro collettivo e vorrei ringraziare tutti e tutte coloro che hanno contribuito".

Nell’arco dell’ultima settimana sono stati eseguiti alcuni adeguamenti per calcolare la copertura vaccinale. Per esempio, il numero dei/delle residenti in Alto Adige è stato aggiornato. Ora, il numero di residenti in Alto Adige comunicato dall'Astat il 31.12.2020 (534.912 persone) viene utilizzato come base per il calcolo delle relative cifre.
Adesso è anche possibile fare una distinzione tra le dosi di vaccino somministrate ai/alle residenti in Alto Adige e quelle inoculate ai/alle non residenti.
Così, ad esempio, i lavoratori e le lavoratrici stagionali del settore agricolo, i collaboratori e le collaboratrici del settore turistico, il personale infermieristico straniero che assiste i residenti, così come gli studenti e le studentesse stranieri/e nonché i turisti e le turiste non sono più inclusi nel calcolo del tasso di copertura vaccinale dell’Alto Adige (complessivamente 44.975 dosi). Viceversa, gli altoatesini e le altoatesine che sono stati vaccinati completamente o in parte all'estero, ma che sono effettivamente residenti in Alto Adige, sono ora inclusi nelle attuali cifre.

Un altro cambiamento riguarda la differenziazione secondo le coorti di età. Per le coorti di età più giovani, si fa ora una distinzione secondo l'ordine di approvazione delle vaccinazioni per le varie fasce d’età, cioè dai 18 anni in su, dai 12 ai 17 anni e dai 5 agli 11 anni.
L'adeguamento dei numeri assoluti ha di conseguenza cambiato anche alcuni numeri relativi. Ciononostante, l’Azienda sanitaria dell'Alto Adige è convinta che un tale adeguamento sia ora in grado di fornire un quadro ancora più chiaro e trasparente della situazione rispetto al Covid-19 in Alto Adige.

La vaccinazione è naturalmente accompagnata dal rilascio del Green Pass. L’Azienda sanitaria dell'Alto Adige ricorda che dal 1° febbraio 2022, per molti altoatesini/e scadrà il Green Pass, poiché a partire da questa data la validità del Green Pass sarà ridotta retroattivamente da nove a sei mesi. Allo stesso tempo, l'obbligo del Green Pass sarà esteso a ulteriori servizi e settori.
Infine, i cittadini e le cittadine che hanno già 50 anni o che raggiungeranno questa età entro il 15 giugno 2022 devono eseguire almeno la prima dose di vaccino contro il Covid entro il 31 gennaio 2022.

A causa dell’aumento delle richieste provocato dall’introduzione dei nuovi regolamenti e del alto numero di persone guarite nelle scorse settimane si potrebbero verificare dei ritardi di alcuni giorni nel rilascio del Green Pass.

Come prenotare: https://sanibook.sabes.it/ o telefonicamente (lun-ven) dalle 8:00 alle 16:00 tramite il Centro unico di prenotazione provinciale (CUPP) Tel. 0471 100999.
Si raccomanda di optare per la prenotazione online, possibile fino al giorno precedente. Qualora invece si volesse fissare un appuntamento al mattino per il pomeriggio, ciò potrà essere fatto unicamente per telefono. Appuntamenti vaccinali: www.vaccinazioneanticovid.it/it/appuntamenti-vaccinali/tutti-gli-appuntamenti

Il report attuale sulle vaccinazioni – i dati più importanti in breve
(Situazione al 27.01.2022)


Totale delle vaccinazioni (variazioni rispetto alla settimana precedente)

Dosi di vaccino somministrate a residenti e non in Provincia di Bolzano: 1.028.900 (+28.769)
Dosi di vaccino somministrate alla popolazione residente: 995.264 (+27.025)
Prima dose: 400.711 (+2.575)
Seconda dose: 367.927 (+5.089)
Terza dose: 226.626 (+19.361)
Persone completamente vaccinate: 387.067 (+2.372)

Vaccinazioni suddivise per gruppi di popolazione residente

Persone con più di 80 anni
Questo gruppo comprende 33.505 persone
Prima dose: 30.193 (+116)
Seconda dose: 29.504 (+149)
Terza dose: 25.263 (+470)

Persone con più di 70 anni
Questo gruppo comprende 46.154 persone
Prima dose: 42.111 (+137)
Seconda dose: 40.402 (+322)
Terza dose: 32.530 (+1.084)

Persone con più di 60 anni
Questo gruppo comprende 58.546 persone
Prima dose: 52.147 (+233)
Seconda dose: 49.335 (+541)
Terza dose: 38.209 (+1.813)

Persone con più di 50 anni
Questo gruppo comprende 85.127 persone
Prima dose: 72.215 (+368)
Seconda dose: 67.853 (+730)
Terza dose: 47.148 (+3.483)

Persone con più di 40 anni
Questo gruppo comprende 75.144 persone
Prima dose: 60.628 (+114)
Seconda dose: 56.343 (+723)
Terza dose: 34.217 (+3.411)

Persone con più di 30 anni
Questo gruppo comprende 63.576 persone
Prima dose: 50.349 (+154)
Seconda dose: 46.086 (+689)
Terza dose: 21.993 (+3.151)

Persone con più di 18 anni
Questo gruppo comprende 72.764 persone
Prima dose: 58.724 (+188)
Seconda dose: 53.170 (+842)
Terza dose: 22.718 (+4.048)

Persone da 12 a 17 anni
Questo gruppo comprende 34.444 persone
Prima dose: 27.749 (+278)
Seconda dose: 23.249 (+575)
Terza dose: 4.547 (+1.900)

Persone da 5 a 11 anni
Questo gruppo comprende 38.835 persone
Prima dose: 6.592 (+987)
Seconda dose: 1.985 (+518)
Terza dose: 1 (+1)

Persone che sono protette dall'infezione perché vaccinate
80+: 90,05%
70+: 89,83%
60+: 87,59%
50+: 83,04%
40+: 78,97%
30+: 77,10%
18+: 78,36%
Sotto 18: 28,06%

Vaccinazioni suddivise per tipologia di vaccino

Pfizer BioNTech
Prima dose: 280.759
Seconda dose: 266.330
Terze dosi: 84.720

Moderna
Prima dose: 41.127
Seconda dose: 53.874
Terze dosi: 141.902

Vaxzevria (ex AstraZeneca)
Prima dose: 60.150
Seconda dose: 45.553
Terze dosi: 1

Johnson & Johnson
Prima dose: 11.957
Seconda dose: 0
Terze dosi: 0

Pfizer BioNTech pediatrico
Prima dose: 6.564
Seconda dose: 2.040
Terze dosi: 2

Informazioni sulla campagna vaccinale e prenotazioni: www.vaccinazioneanticovid.it

Informazioni per i media: Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria dell’Alto Adige

(PAS/TDB)



Altre notizie di questa categoria