Contenuto principale

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 25.11.2021 | 16:26

Criteri per la classificazione dei comuni

L’ordinanza presidenziale contingibile e urgente n. 34 del 22.11.2021 stabilisce delle chiare linee guida per la determinazione di un comune altoatesino come "zona rossa".

La lista dei venti comuni "rossi" con i dati disaggregati (situazione a lunedì 22.11.2021)ZoomansichtLa lista dei venti comuni "rossi" con i dati disaggregati (situazione a lunedì 22.11.2021)

Affinché un comune sia dichiarato “zona rossa”, il tasso di incidenza settimanale per 100.000 abitanti deve essere superiore al valore soglia 800, il tasso di copertura vaccinale deve essere inferiore al 70 per cento e il numero di persone positive attive deve superare il valore soglia di cinque. A partire dal 22.11.2021, data di entrata in vigore dell'ordinanza presidenziale contingibile e urgente n. 34 - questi criteri sono stati applicati a venti comuni dell'Alto Adige, come è possibile vedere nella tabella sottostante.

Per motivi di trasparenza, e affinché il calcolo dei criteri possa essere compreso in qualsiasi momento, ecco in dettaglio le formule applicate:

Formula su cui si basa il calcolo del tasso di incidenza settimanale: (somma delle infezioni segnalate negli ultimi sette giorni) diviso per (numero di abitanti del comune) moltiplicato per (100.000);

Formula usata per calcolare il tasso di copertura vaccinale: percentuale di abitanti residenti che hanno completato il ciclo vaccinale. Si considerano: le persone vaccinate con due dosi (Biontech/Pfizer, Moderna, Astra Zeneca) più le persone vaccinate con una dose di Johnson & Johnson più le persone con pregressa infezione e vaccinazione dopo tre/dodici mesi. La "popolazione residente" corrisponde al numero di tutti i residenti registrati in un determinato comune.

Definizione di positivi attivi: numero di persone attualmente testate positive e in isolamento.



(PAS/TDB)



Altre notizie di questa categoria