Contenuto principale

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 20.12.2019 | 16:44

Salute delle Donne in mani esperte

Sonia Prader è la nuova Primaria del reparto di Ginecologia e Ostetricia degli Ospedali di Bressanone e Vipiteno.

Sonia PraderZoomansichtSonia Prader

Sonia Prader è la prima donna ad avere l’incarico di Primario di Ginecologia e Ostetricia all’interno dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige. Nativa proprio di Bressanone, dal 1° gennaio 2020 Sonia Prader assumerà la guida dei reparti di Ginecologia degli ospedali di Bressanone e Vipiteno e dell’ostetricia a Bressanone.

Il Direttore generale Florian Zerzer è lieto che un medico altamente qualificato, con grandi competenze professionali e scientifiche, abbia intrapreso la via del ritorno al suo paese d'origine e quindi all'Azienda sanitaria dell’Alto Adige, dove con la sua esperienza e le sue conoscenze potrà contribuire all'ulteriore sviluppo dell'Azienda. Il fatto che medici molto preparati vogliano lavorare qui dimostra ancora una volta che l'Azienda sanitaria dell’Alto Adige è un datore di lavoro interessante.

Sonia Prader è già molto nota nel Comprensorio sanitario di Bressanone, fino al 2013 ha infatti lavorato per quasi 9 anni come specialista in Ginecologia e Ostetricia presso l'ospedale di Bressanone. Dal 2002 al 2004 la Prader ha acquisito esperienza in un centro tedesco specializzato nella cura del cancro al seno e riconosciuto a livello internazionale. All'inizio del 2013 è tornata in Germania per specializzarsi ulteriormente nel settore dei tumori ginecologici.
Dal marzo 2013 Sonia Prader lavora come dirigente medico presso il Centro di Oncologia Ginecologica dell'”Akademische Lehrkrankenhaus” - Università di Duisburg-Essen - e dal 2014 ha svolto anche funzioni di management. L'esperta chirurga e formatrice conduce anche ricerche presso questo Centro di riferimento internazionale e ha scritto numerose pubblicazioni scientifiche.
In qualità di ex membro del Consiglio di amministrazione dell'Ordine dei Medici dell’Alto Adige, del Comitato medico consultivo di "Mamazone e.V.", della Commissione per la riorganizzazione clinica e lo sviluppo dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, la Prader conosce anche l'organizzazione della Sanità altoatesina.
La Direttrice del Comprensorio di Bressanone Christine Zelger: "Sonia Prader è un colpo di fortuna per il nostro Comprensorio sanitario e darà il suo contributo nella cura dei tumori a livello provinciale. Siamo orgogliosi di avere un’esperta di questo livello nel nostro ospedale più grande e di poter offrire alle pazienti cure vicino al loro luogo di residenza. La nuova Primaria si assumerà una grande responsabilità. Sono convinta che realizzerà molto insieme al personale fortemente motivato. Sonia Prader è particolarmente interessata all’assistenza interdisciplinare e completa dei pazienti oncologici.”

Informazioni per i media:
Ripartizione Comunicazione, Marketing e Relazioni con il Pubblico dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, tel. 0471 907 139

(LR/TDB)



Altre notizie di questa categoria