Contenuto principale

FAQ - Domande e risposte

Ricerca

[Vaccinazione Covid-19]

Quali vaccini sono disponibili?       

Attualmente, in Italia, è disponibile il vaccino Pfizer BioNTech. Anche il vaccino della ditta Moderna è stato approvato, ma non è ancora stato consegnato.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 12.01.2021

[Vaccinazione Covid-19]

Quale vaccino viene somministrato adesso?

Il vaccino si chiama Covid-19 mRNA BNT162b2 (Comirnaty). E' stato svipuppato dalle ditte Pfizer e BioNTech. Qui trovate il foglio illustrativo.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 08.01.2021

[Vaccinazione Covid-19]

Come agisce questo vaccino?

I virus SARS-CoV-2 infettano le persone utilizzando una proteina di superficie, denominata Spike, che agisce come una chiave permettendo l’accesso dei virus nelle cellule, in cui poi si possono riprodurre. Il vaccino è fatto con molecole di acido ribonucleico messaggero (mRNA) che contengono le istruzioni affinché le cellule della persona sintetizzino le proteine Spike. Le proteine prodotte stimolano il sistema immunitario a produrre anticorpi specifici. Se una persona vaccinata viene esposta al contagio virale, gli anticorpi così prodotti bloccano le proteine Spike e ne impediscono l’ingresso nelle cellule.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 08.01.2021

[Vaccinazione Covid-19]

Perché è consigliato farsi vaccinare?

Il Covid-19 è una malattia che potrebbe comportare gravi complicazioni. Con la vaccinazione ci si protegge da un'eventuale infezione e si contribuisce a proteggere la salute degli altri. Il sistema immunitario viene rafforzato in modo da riuscire a contrastare l'infezione.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 08.01.2021

[Vaccinazione Covid-19]

Il vaccino potrebbe provocare la malattia COVID-19?

No, perché questo vaccino non utilizza virus attivi. Con la vaccinazione l’organismo riceve l’informazione che lo aiuta a combattere il virus. L’mRNA del vaccino si degrada naturalmente dopo pochi giorni nella persona che lo riceve. Il vaccino quindi non contiene il virus, ma solo una sua piccola parte.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 08.01.2021

[Vaccinazione Covid-19]

Il vaccino può alterare il DNA?

Oltre a non avere le ‘istruzioni’ per modificare il Dna, l’Rna messaggero non entra mai nel nucleo della cellula, che è la parte che contiene il genoma, e non può quindi alterarlo in nessun modo. Inoltre l’Rna messaggero si degrada dopo pochi giorni, una volta eseguito il suo ‘compito’.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 11.01.2021

[Vaccinazione Covid-19]

Come viene somministrato il vaccino?

Dopo essere stato diluito, il vaccino viene somministrato tramite un'iniezione nel muscolo della parte superiore del braccio.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 08.01.2021

[Vaccinazione Covid-19]

Chi eseguirà la vaccinazione?

La vaccinazione sarà effettuata esclusivamente da operatori sanitari esperti nelle tecniche di vaccinazione. Il vaccino viene diluito in modo tale che con un flaconcino si ottengano sei dosi di vaccino.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 08.01.2021

[Vaccinazione Covid-19]

Quante volte si viene vaccinati?

Questo vaccino viene somministrato due volte, a distanza di almeno 21 giorni l’una dall’altra. La massima efficacia è stata dimostrata dopo una settimana dalla seconda dose. I vaccini degli altri produttori potrebbero seguire protocolli diversi.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 08.01.2021

[Vaccinazione Covid-19]

Quanto dura la protezione indotta dal vaccino?

La durata della protezione non è ancora definita con certezza perché il periodo di osservazione è stato necessariamente di pochi mesi, ma le conoscenze sugli altri tipi di coronavirus indicano che la protezione dovrebbe essere di almeno 9-12 mesi.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige, data: 08.01.2021

« pagina precedente 1 2 3 4 pagina successiva »