Contenuto principale

Controllo

Il Servizio Igiene e Sanità Pubblica è responsabile per il controllo delle acque, alimenti - bevande e igiene edilizia.

Il Servizio attraverso i tecnici della prevenzione controlla nell'ambito di programmi annuali la qualitá dell'acqua delle piscine pubbliche e - nei limiti delle possibilitá dato il loro elevato numero – anche quella delle piscine private ad uso pubblico (ad esempio degli alberghi). Impartisce in tale contesto ai gestori le necessarie direttive per mantenere la qualità dell´acqua entro i limiti stabiliti dalle norme affinché non sia di danno alle persone ed adotta i provvedimenti a tutela della pubblica salute quando necessari

Controlli delle acque

Vigilanza degli acquedotti e prelievo di campioni di acqua
Al  Servizio spetta la vigilanza degli acquedotti pubblici e privati AD USO PUBBLICO. Periodicamente,  secondo frequenze stabilite dalla legge, vengono prelevati campioni da tutti gli acquedotti pubblici e parte di quelli privati e la loro qualità viene fatta controllare da appositi laboratori sotto il profilo batteriologico e chimico. Vengono effettuati inoltre controlli e sopralluoghi agli impianti ed ai bacini di alimentazione delle acque.

I risultati delle analisi vengono valutati e in presenza di difformitá rispetto ai criteri qualitativi previsti dalla normativa comunitaria e nazionale il Servizio comunica al gestore dell´acquedotto i  provvedimenti da adottare per garantire la qualità richiesta.

Per gli utenti che desiderano conoscere la qualitá dell´acqua che sgorga da sorgenti o pozzi di proprietà ai fini del suo utilizzo a scopo potabile, vengono effettuati – su richiesta e a pagamento – i prelevamenti  necessari alle analisi che vengono effettuate dai laboratori provinciali. Per conoscere le caratteristiche fisico-chimiche dell´acqua erogata dai principali acquedotti pubblici (ad esempio per conoscere la durezza ai fini dell´esatto dosaggio di detersivi per lavatrice o conoscere la concentrazione di fluoro per una corretta profilassi della carie dentaria) basta collegarsi all´apposito sito della Provincia di Bolzano all´indirizzo http://www.provincia.bz.it/acque-energia/3701/arsen_trinkwasser_i.htm/

Giudizi d'idoneità d'uso per acquedotti
Prima dell'uso a scopo potabile di risorse idriche nuove o non ancora analizzate, deve essere valutata l‘idoneità sia dell‘acqua, che quella dei relativi impianti tecnici. A tale scopo questo Servizio effettua -  su richiesta – sopralluoghi e prelievi di campioni da avviare ai laboratori per le analisi. Pure queste prestazioni sono a pagamento

Alimenti e bevande

Pareri e nulla-osta:
Parere igienico sanitario all'apertura di esercizi pubblici
Parere igienico sanitario per la produzione di prodotti dietetici, integratori alimentari e prodotti di erboristeria (server per ottenere autorizzazione Ministero della Salute)

Nulla osta igienico sanitario per la vendita di fitofarmaci
Dichiarazione di inizio attività

Richiesta scritta al Servizio Igiene Pubblica; seguirà sopralluogo da parte dei tecnici incaricati. 

Se avete intenzione di iniziare un'attività commerciale nel settore alimentare o aprire un bar, compilate il modulo A semplificato per la DIA ai fini della registrazione; se volete inizare un'attività di produzione di alimenti e/o bevande su scala industriale o artigianale, aprire un ristorante, un agriturismo o simili compilate il modulo B ai fini della registrazione; se disponete di un nuovo automezzo o cisterna per il trasporto di alimenti liquidi o solidi sfusi oppure di un mezzo per il trasporto di surgelati compilate il modulo C ai fini della registrazione.

Per le comunicazioni di modifiche sostanziali o le cessazioni di attività esiste un modulo a parte.

Compilare correttamente il modulo reperibile presso le sedi dei Comuni, delle Associazioni di categoria o presso la sede del Servizio Igiene pubblica o del Servizio veterinario, portarlo all'ufficio licenze del Comune e provvedere al pagamento dell'importo di Euro 50,00 a favore del Comprensorio sanitario di Merano presso

Sportelli bancari al no. IBAN IT 46 S032 4011 6106 5110 0928 813
Sportelli postali sul c/c postale no. 77368660
indicando come causale "DIA".

Certificazioni  

Rilascio di libretti di idoneità per addetti al settore alimentare
NB: il rinnovo non è più previsto nella Provincia di Bolzano e in molte Regioni italiane

Attestazione di commestibilità funghi ai fini commerciali
Abilitazione (rilascio o rinnovo) alla vendita di funghi
Accesso diretto allo sportello c/o la sede del Servizio dalle ore 8.30 alle 12.00  il lunedì, martedì pom., mercoledì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 11.00, (preferibilmente su appuntamento telefonico) oppure c/o gli ambulatori dei medici igienisti distrettuali dei comuni. Presso gli ispettori  micologi.


 

Navigazione secondaria