Dipartimento di Prevenzione

Amianto – Per saperne di più!

Spesso si sente parlare di amianto come di un materiale. La sua nocività dipende dalla possibilità di liberare fibre che, se respirate, possono causare malattie anche gravi.

La presenza di amianto in un edificio non comporta di per sé un pericolo per la salute: se il materiale è in buone condizioni e non viene manomesso, il rilascio di fibre è estremamente limitato. È importante, pertanto, evitare rotture e danneggiamenti e controllare periodicamente lo stato di conservazione di tutti i materiali contenenti amianto.

Cos'è l'amianto? Il termine "amianto" deriva dal greco “amiantos” e significa “incorruttibile” mentre il sinonimo “asbesto”, sempre dal greco, significa “inestinguibile”. Le molteplici qualità di questo minerale erano già note ai greci e ai romani:

  • ha elevata resistenza ad agenti chimici e biologici
  • è resistente alla trazione e flessibile
  • è facilmente filabile e può essere tessuto
  • si lega con materiali da costruzione
  • ha proprietà fonoassorbenti, termoisolanti e ignifughe

L'amianto o asbesto è presente in natura sotto forma di minerali a struttura microcristallina, appartenenti alla classe dei silicati. Gli amianti maggiormente utilizzati sono classificabili in due gruppi: gli anfiboli e i serpentini.

Opuscolo: Amianto – Per saperne di più!

L’opuscolo della Medicina del Lavoro e della Medicina dell’Ambiante intende fornire alcune informazioni di base ai cittadini ed alle cittadine, alle imprese e ai lavoratori del comparto edile per capire cos’è l’amianto e come ci si deve comportare quando si riscontra la sua presenza.

Informazioni generali

  • Cos'è l'amianto?
  • Quali sono gli effetti sulla salute?
  • Quando è pericoloso?
  • Dove si può trovare?
  • Come effettuare la bonifica?

Informazioni per cittadini e cittadine

  • C'è amianto a casa mia?
  • Amianto a casa mia, che fare?

Informazioni per imprese e lavoratori edili

  • Imprese: cosa dice la legge?
  • Lavoratori: c'è amianto in cantiere?
  • Lavoratori: amianto in cantiere, che fare?


Foto © Agenzia Ambiente


Ambienti lavorativi ed abitativi salubri