Contenuto principale

Commissione mista conciliativa

Accedi alla modulistica scaricabile

Descrizione generale

La Commissione mista conciliativa (CMC) ha la funzione di favorire la presenza e l’attività degli Organismi di volontariato e di tutela dei cittadini all’interno dell’Azienda Sanitaria. È un'istanza di ricorso per i/le cittadini/e, che non hanno avuto una risposta soddisfacente da parte dell'Ufficio relazioni con il pubblico, dopo aver fatto una segnalazione.

La CMC non è da confondere con la Commissione conciliativa per questioni di responsabilità medica istituita della Provincia Autonoma di Bolzano.

La CMC riesamina tutti i casi per i quali un/a cittadino/a presenti ricorso perché motivatamente non soddisfatto/a delle risposte ottenute dall’Ufficio relazioni con il pubblico in merito alle proprie osservazioni, opposizioni o reclami.

Finalità della CMC è quella di risolvere eventuali controversie con procedure conciliative, giungendo possibilmente ad una decisione condivisa delle parti, attraverso l’accertamento dei fatti e l’individuazione delle cause che hanno limitato il diritto al servizio e la qualità dello stesso.

Verifica lo stato di attuazione della "Carta dei Servizi" adottata dall’Azienda Sanitaria. Formula proposte alla Direzione generale dell’Azienda Sanitaria per il miglioramento dei servizi erogati.

Presupposti d'accesso

Ogni paziente che non si ritenga soddisfatto delle risposte ottenute o del trattamento ricevuto da parte dell’Ufficio relazioni con il Pubblico comprensoriale può rivolgersi alla Commissione mista conciliativa.

Il procedimento presuppone una domanda di ricorso scritta e motivata che va presentata all’Ufficio relazioni con il pubblico competente. Il procedimento davanti alla Commissione mista conciliativa è gratuito. La CMC ha 60 giorni di tempo dalla presentazione del ricorso per esprimere il proprio parere.

Scadenze

Per l'uso del servizio non ci sono da rispettare termini particolari.

Documenti richiesti

Per l'uso del servizio non è richiesto di presentare ulteriori documenti.

Costi

L'uso del servizio è gratuito.

Altre informazioni

La CMC è nominata dal Direttore dell’Azienda sanitaria e si compone di un presidente (estraneo all’Azienda sanitaria), di tre membri dell’Azienda sanitaria e di tre membri designati dagli organismi di volontariato e di tutela dei cittadini.

Con la nomina del nuovo Direttore generale decade la fino ad allora attiva Commissione, ai sensi della Deliberazione provinciale nr. 3406 di ottobre 2007, allegato A, art. 4. Si sta predisponendo la nomina dei membri della nuova Commissione.

Segretario della Commissione mista conciliativa è il dott. Lukas Raffl, direttore della Ripartizione aziendale Comunicazione, Marketing e Relazioni con il pubblico.

Contatto: Ripartizione aziendale Comunicazione, Marketing e Relazioni con il pubblico, Corso Italia 13/M, Bolzano. Tel. 0471 907 138 – E-mail: lukas.raffl@sabes.it

Ente competente

Unità organizzativa competente: Azienda sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano

Indirizzo: via Cassa Risparmio, 4, 39100 Bolzano

Telefono: 840002211

Fax: 0471 907 114

PEC: admin@pec.sabes.it

Website: http://www.asdaa.it

(Ultimo aggiornamento: 25/08/2015)