Contenuto principale

Ricettario verde provinciale e dematerializzazione della prescrizione

.

A partire dal 04.04.2016 i magazzini dell'Azienda Sanitaria disporranno di nuovi ricettari provinciali verdi. Questo ricettario verde ha valore solamente in Alto Adige e dovranno esservi inserite tutte le informazioni previste dalle vigenti normative per i ricettari rossi nazionali.

A partire dall’11.04.2016 per prescrizioni di prestazioni non soggette a registrazione, come trasporti programmati, presidi sanitari, prodotti dietetici o prestazioni simili, dovrà essere utilizzato esclusivamente il ricettario verde.

La prescrizione di prestazioni soggette a registrazione e trasmissione a Sogei Roma, dovrà avvenire su ricetta rossa, fino a quando saranno disponibili i ricettari rossi del servizio sanitario nazionale.

Nel caso in cui la tipografia statale non riesca a rifornirci in tempo utile di ricette rosse e qualora i punti di distribuzione dell’Azienda Sanitaria non dispongano più di ricettari rossi ed il medico avrà terminato quelli in proprio possesso, dichiarandolo mediante autocertificazione, il medico (dipendente o contrattista, di assistenza primaria, pediatra di libera scelta, specialista ambulatoriale) può ritirare i ricettari provinciali verdi presso i punti di distribuzione dell’Azienda Sanitaria (vedi sotto) per prescrivere prestazioni specialistiche ambulatoriali, di diagnostica strumentale, di laboratorio, di farmaci, di ricovero e di cure termali. Non appena tornerà ad esserci disponibilità di ricettari rossi, le prestazioni soggette a registrazione dovranno essere prescritto sul ricettario rosso nazionale, se qualora non fosse ancora possibile la prescrizione digitale.

Il ricettario provinciale sarà utilizzabile solo per la prescrizione a favore di persone residenti in Alto Adige ed iscritte al Servizio Sanitario Provinciale. Le prestazioni per persone non residenti dovranno essere prescritte utilizzando carta intestata bianca in modo che poi queste possano essere trascritte su una ricetta del Servizio Sanitario Nazionale.

Non è naturalmente ancora chiaro se e quando verranno nuovamente distribuiti i ricettari rossi e quindi riutilizzati. Ne sarà comunque data tempestiva comunicazione.

Le linee guida per l’utilizzo del ricettario verde provinciale sono state inviate a tutti i medici tramite apposita circolare: circolare del 1.4.2016 [PDF], circolare del 20.04.2016 [PDF]

Distribuzione dei ricettari verdi

I ricettari verdi provinciali possono essere ritirati a partire dal 04.04.2016 presso i seguenti punti di distribuzione dell’Azienda Sanitaria:

  • Bolzano: Magazzino centrale, via Galvani 33, orari di apertura: Lu - Gio ore 8.00 – 11.45 e ore 12.45 – 16.45, Ve ore 08.00 – 11.45.
  • Bolzano: Ospedale, magazzino di fronte all’ingresso del pronto soccorso, orari di apertura: Lu – Ve ore 08.00 – 11.45.
  • Merano: Ospedale, magazzino centrale, orari di apertura Lu – Ve ore 11.00 - 11.45 e Lu – Gio ore 14.00 – 14.45.
  • Merano: Distretto sanitario, via Roma 3, orari di apertura: Lu – Ve ore 08.00 – 12.30, Lu – Gio ore 14.00 – 16.00.
  • Silandro: Ospedale, magazzino centrale, orari di apertura Lu – Ve ore 08.00 - 12.00 e Lu – Gio ore 12.30 - 16.00.
  • Bressanone: Distretto sanitario, via Roma 5, Orari di apertura: Lu – Ve ore 10.00 – 12.00.
  • Bressanone: Ospedale, orari di apertura: Lu – Gio ore 07.30 – 17.00, Ve ore 07.30 – 12.00.
  • Vipiteno: Ospedale, orari di apertura: Lu - Gio ore 08.00 - 16.00, Ve ore 08.00 - 12.00.
  • Brunico: Ospedale, Ufficio accettazione, orari di apertura Lu – Ve ore 08.00 - 16.00.
  • Brunico: Rip. Prestazioni e territorio, via Patern 3, orari di apertura: Lu – Ve ore 08.00 – 12.45, Lu ore 13.45 – 16.00.
  • San Candido: Ospedale, economato, orari di apertura: Lu – Ve ore 08.00 – 12.00 e Lu – Gio ore 13.00 – 17.00

Dematerializzazione della prescrizione (prescrizione digitale)

Con la citata deliberazione n. 330 del 22.03.2016, la Giunta Provinciale ha inoltre obbligato l'Azienda Sanitaria ad accelerare la dematerializzazione delle prescrizioni (prescrizione digitale) in via urgente. Ciò significa che, in accordo con i direttori di Comprensorio, la ripartizione Informatica aziendale ed i partner esterni (Südtiroler Informatik AG ed altre ditte fornitrici) la Direzione Aziendale dovrà introdurre immediatamente la prescrizione digitale. Ciò riguarda anche il collegamento delle farmacie e dei medici di medicina generale.

L’implementazione totale della ricetta dematerializzata è programmata al più tardi per il 01.08.2016. 

.