Contenuto principale

Divisione ortopedico - Traumatologia

Contatti

Primario: dott. Christian Schaller

Vice: dott. Carsten Ladiges

Coordinatore Ambulatorio: Josef Brunner

Tel. 0472 812 821 oppure 0472 812 833

Coordinatore Reparto: Franz Gruber

Tel 0472 812 800

 

Equipe medica:

 

Medici Specialisti con incarichi specifici:

dott. Thaddaeus Bernardi , con incarico di responsabile di una struttura semplice

dott. Franz Erschbaumer, con incarico di responsabile di una struttura semplice

dott. Oliver Perl

dott. Michael Rauter

dott. Martin Tsemzang

 

Medici Specialisti:

dott.ssa Patrizia Bettini (part time)

dott. Nicola Bizzotto

dott. Bruno De Paola (part time)

dott. Maximilian Kasslatter (part time)

dott. Arno Maglioli (part time)

dott. Thomas Zwerger

 

Medici in formazione:

dott.ssa Birgitte Bernardi

dott.ssa Barbara Dirhold

dott.ssa Bettina Harrasser

dott. Pieralberto Valpiana

 

Segreteria:

Samira Dalla Santa

Marlena Dalla Via

Brigitta Kofler

Daniela Scantamburlo

 

Prenotazione CUPP:

prime visite e visite di controllo: prenotazione dalle 08:00 alle 16:00 – tel. 0472 812 320

visite di controllo a lungo termine: prenotazione dalle 08:00 alle 16:00 – tel. 0472 812 320

prenotazione.bs@sabes.it

 

Segreteria: tel. 0472 812 802, trauma.bx@sabes.it


A proposito di noi

 

La divisione Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale di Bressanone é un reparto orientato prevalentemente chirurgicamente.

Vengono trattati sia pazienti con traumi, che pazienti con patologie dell'apparato motorio e le cosiddette patologie ortopediche.

 

Per tradizione diamo massima importanza alla

 

chirurgia delle articolazioni:

 

Presso la ns. Divisione da decenni si esegue con grande entità la

 

endoprotesica delle grandi articolazioni.

 

La Divisione è Centro di Referenza Interregionale per l'endoprotesica d'anca con accesso miniinvasivo (accesso-AMIS).

La Clinica ha a disposizione uno speciale programma software, dove con l'ausilio delle radiografie digitali, possono essere progettati preoperatoriamente gli impianti con precisione millimetrica.

Tramite accessi muscolari poco invasivi vengono impiantati, anche senza cemento, impianti moderni, ma collaudati.

 

Acquista un ruolo sempre piú importante l'endoprotesica di revisione dell'anca.

Sono a disposizione impianti speciali.

 

Endoprotesi del ginocchio:

 

Viene eseguita tutta la gamma chirurgica del ginocchio, dall'artroscopia fino all'endoprotesi.

Vengono usati prodotti di marca di ultima generazione.

- endoprotesi unicondilare (usura dell'articolazione mediale)

 

La revisione delle endoprotesi d'anca acquista un ruolo sempre piú importante.

Sono a disposizione i relativi impianti speciali.

 

Endoprotesi del ginocchio:

Viene eseguita tutta la gamma della chirurgia del ginocchio, dall'artroscopia fino all'endoprotesi del ginocchio usando prodotti di marca di ultima generazione.

- endoprotesi unicondilare (usura dell'articolazione mediale)

- endoprotesi di superfice

- endoprotesi con stelo

 

Endoprotesi della spalla:

L' endoprotesica della spalla é diventata grazie al progresso tecnologico degli ultimi anni un procedimento standard acquistando un ruolo sempre piú importante nella terapia dell'artrosi alla spalla:

- endoprotesi di superfice

- sostituzione anatomica dell'articolazione della spalla

- protesi inversa e protesi di revisione

 

Il sistema endoprotesico modulare da noi usato offre la possibilitá di una revisione semplice lasciando invariati gli impianti principali.

 

Traumatologia dello sport:

Data la grande incidenza di traumi sportivi e attraverso la traumatologia sportiva artroscopica abbiamo potuto sviluppare negli anni una elevata competenza.

 

Sono da mettere in risalto:

 

Ginocchio:

- chirurgia artroscopica del ginocchio (resezione parziale/refissazione)

- ricostruzione legamentosa per via artroscopica (LCA/LCP)

- trattamento cartilagine (Microfracturing, OATS, MACI)

- LPFL – sutura/ricostruzione

- osteotomia correttiva

 

Spalla:

- ricostruzione artroscopica della cuffia dei rotatori

- refissazione artroscopica instabilitá Labrum glenoidale

- intervento Latarjet

- decompressione artroscopica subacromeale

- intervento di ricostruzione, anche per via artroscopica, dell'instabilitá all'articolazione acromio-claveare

 

Gomito:

- asportazione per via artroscopica di corpi liberi, artrolisi, ricostruzione legamentosa

 

Anca:

- trattamento artroscopico degli Impingements di CAM e Pincer

- asportazione artroscopica di corpi liberi

 

La chirurgia della mano e del piede viene eseguita in regime di ricovero e ambulatorialmente con impianti modernissimi.

 

Chirurgia della mano:

- fasciectomia Mb. Di Dupuytren

- intervento al tetto del tunnel carpale in compressione del tunnel carpale

- intervento in dito a scatto

- osteosintesi alla mano

- sutura tendini

 

Chirurgia del piede:

- intervento di alluce valgo secondo la tecnica di Austin, intervento di Lapidus

- intervento dita a martello

- osteotomie correttive all'avampiede e piede posteriore

 

Anche nella Traumatologia interveniamo secondo le piú avanzate tecniche:

management del politrauma in collaborazione con la Divisione di Anestesia e Medicina Intensiva e Radiologia (TAC, Angio TAC, RM)

 

Osteosintesi applicando moderne placche a stabilitá angolare e chiodi endomidollari

- i traumi del bacino e della colonna vertebrale vengono trattati in cooperazione con l'Ospedale Generale di Bolzano.

 

Siamo un Team di 16 medici, 12 specialisti, 4 medici in corso di specializzazione.

 

Gli specialisti trattano in modo particolare i seguenti settori:

Dr. Schaller: endoprotesica, traumatologia sportiva

Dr. Erschbaumer: traumatologia sportiva ginocchio, spalla

Dr. Bernardi: endoprotesica, artroscopia anca

Dr. Perl: endoprotesica, artroscopia del ginocchio

Dr. Rauter: chirurgia della mano, traumatologia sportiva, chirurgia del piede

Dr. Tsemzang: endoprotesica, interventi correttivi, osteotomie

Dr. Zwerger: artroscopia del ginocchio, chirurgia del piede

 

L' attivitá dei medici e degli infermieri della ns. Divisione è svolta presso l'ambulatorio, la sala operatoria ed il reparto.

 

La divisione Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale di Bressanone é un reparto orientato prevalentemente chirurgicamente.

Vengono trattati sia pazienti con traumi, che pazienti con patologie dell'apparato motorio e le cosiddette patologie ortopediche.


Per tradizione diamo massima importanza alla


chirurgia delle articolazioni:


Presso la ns. Divisione da decenni si esegue con grande entità la


endoprotesica delle grandi articolazioni.


La Divisione è Centro di Referenza Interregionale per l'endoprotesica d'anca con accesso miniinvasivo (accesso-AMIS).

La Clinica ha a disposizione uno speciale programma software, dove con l'ausilio delle radiografie digitali, possono essere progettati preoperatoriamente gli impianti con precisione millimetrica.

Tramite accessi muscolari poco invasivi vengono impiantati, anche senza cemento, impianti moderni, ma collaudati.


Acquista un ruolo sempre piú importante l'endoprotesica di revisione dell'anca.

Sono a disposizione impianti speciali.


Endoprotesi del ginocchio:


Viene eseguita tutta la gamma chirurgica del ginocchio, dall'artroscopia fino all'endoprotesi.

Vengono usati prodotti di marca di ultima generazione.

- endoprotesi unicondilare (usura dell'articolazione mediale)


La revisione delle endoprotesi d'anca acquista un ruolo sempre piú importante.

Sono a disposizione i relativi impianti speciali.


Endoprotesi del ginocchio:

Viene eseguita tutta la gamma della chirurgia del ginocchio, dall'artroscopia fino all'endoprotesi del ginocchio usando prodotti di marca di ultima generazione.

- endoprotesi unicondilare (usura dell'articolazione mediale)

- endoprotesi di superfice

- endoprotesi con stelo


Endoprotesi della spalla:

L' endoprotesica della spalla é diventata grazie al progresso tecnologico degli ultimi anni un procedimento standard acquistando un ruolo sempre piú importante nella terapia dell'artrosi alla spalla:

- endoprotesi di superfice

- sostituzione anatomica dell'articolazione della spalla

- protesi inversa e protesi di revisione


Il sistema endoprotesico modulare da noi usato offre la possibilitá di una revisione semplice lasciando invariati gli impianti principali.


Traumatologia dello sport:

Data la grande incidenza di traumi sportivi e attraverso la traumatologia sportiva artroscopica abbiamo potuto sviluppare negli anni una elevata competenza.


Sono da mettere in risalto:


Ginocchio:

- chirurgia artroscopica del ginocchio (resezione parziale/refissazione)

- ricostruzione legamentosa per via artroscopica (LCA/LCP)

- trattamento cartilagine (Microfracturing, OATS, MACI)

- LPFL – sutura/ricostruzione

- osteotomia correttiva


Spalla:

- ricostruzione artroscopica della cuffia dei rotatori

- refissazione artroscopica instabilitá Labrum glenoidale

- intervento Latarjet

- decompressione artroscopica subacromeale

- intervento di ricostruzione, anche per via artroscopica, dell'instabilitá all'articolazione acromio-claveare


Gomito:

- asportazione per via artroscopica di corpi liberi, artrolisi, ricostruzione legamentosa


Anca:

- trattamento artroscopico degli Impingements di CAM e Pincer

- asportazione artroscopica di corpi liberi


La chirurgia della mano e del piede viene eseguita in regime di ricovero e ambulatorialmente con impianti modernissimi.


Chirurgia della mano:

- fasciectomia Mb. Di Dupuytren

- intervento al tetto del tunnel carpale in compressione del tunnel carpale

- intervento in dito a scatto

- osteosintesi alla mano

- sutura tendini


Chirurgia del piede:

- intervento di alluce valgo secondo la tecnica di Austin, intervento di Lapidus

- intervento dita a martello

- osteotomie correttive all'avampiede e piede posteriore


Anche nella Traumatologia interveniamo secondo le piú avanzate tecniche:

management del politrauma in collaborazione con la Divisione di Anestesia e Medicina Intensiva e Radiologia (TAC, Angio TAC, RM)


Osteosintesi applicando moderne placche a stabilitá angolare e chiodi endomidollari

- i traumi del bacino e della colonna vertebrale vengono trattati in cooperazione con l'Ospedale Generale di Bolzano.


Siamo un Team di 16 medici, 12 specialisti, 4 medici in corso di specializzazione.


Gli specialisti trattano in modo particolare i seguenti settori:

Dr. Schaller: endoprotesica, traumatologia sportiva

Dr. Erschbaumer: traumatologia sportiva ginocchio, spalla

Dr. Bernardi: endoprotesica, artroscopia anca

Dr. Perl: endoprotesica, artroscopia del ginocchio

Dr. Rauter: chirurgia della mano, traumatologia sportiva, chirurgia del piede

Dr. Tsemzang: endoprotesica, interventi correttivi, osteotomie

Dr. Zwerger: artroscopia del ginocchio, chirurgia del piede


L' attivitá dei medici e degli infermieri della ns. Divisione è svolta presso l'ambulatorio, la sala operatoria ed il reparto.

 


Ambulatori

Sono suddivisi nei seguenti settori:

Pronto Soccorso:

trattamento acuto di traumi e di patologie ortopediche acute


Prime visite
:

Solo su prenotazione (vedi prenotazioni visite CUP)

Visite di controllo:

Controlli a pazienti da noi giá trattati (p.e. controlli postoperatori, controlli patologie non trattate chirurgicamente)


Sala operatoria
:

Viene eseguito il trattamento chirurgico dei traumi dell'apparato motorio, la chirurgia artroscopica al ginocchio, spalla, gomito e malleolo, impianto di endoprotesi all'anca, ginocchio e spalla, chirurgia del piede.

Oltre al trattamento chirurgico di pazienti ricoverati vengono anche eseguiti interventi chirurgici in regime di Day Surgery e ambulatoriale.

Reparto:

Il reparto ortopedico traumatologico con 51 posti letto é il reparto piú grande dell'Ospedale di Bressanone. I pazienti vengono seguiti prima e dopo l'intervento e vengono trattati traumi o patologie che non necessitano di intervento chirurgico.

Orario Ambulatori: lunedí – giovedí ore 08:00 – 15:00, venerdí ore 08:00 – 12:00