Contenuto principale

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 24.07.2018 | 17:05

Nominati 4 nuovi Primari

Sono stati nominati 4 nuovi Primari dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige: Marc Kaufmann diventa Primario del Servizio aziendale di medicina d’urgenza ed emergenza; Martin Steinkasserer torna a Bolzano come Primario del reparto di Ginecologia e Ostetricia; Roger Pycha andrà a dirigere il Servizio psichiatrico di Bressanone; Mohsen Farsad, fino ad ora facente funzioni, diventa Primario della Medicina nucleare.

Mohsen FarsadZoomansichtMohsen Farsad

Thomas Lanthaler, Direttore sanitario e vice Direttore generale dell’Azienda sanitaria, si dichiara soddisfatto per tutte e quattro le nuove nomine per la copertura di altrettanti primariati. Si tratta di quattro professionisti di eccellenza. Per il Comprensorio sanitario di Brunico, che con Steinkasserer e Pycha "cede" due Primari ad altri Comprensori, assicura l’indizione di due concorsi a breve termine.

Marc Kaufmann, ora dirigente medico presso il reparto di Anestesia e Medicina intensiva della Clinica universitaria di Innsbruck, è stato nominato Primario del Servizio di emergenza e medicina d’urgenza. Kaufmann, classe 1973, è originario di Nova Levante, si è diplomato presso il Liceo Classico dei Francescani di Bolzano laureandosi poi presso la facoltà di Medicina di Innsbruck, dove ha anche eseguito la specializzazione. Lo specialista in anestesia e terapia intensiva è attualmente vice dirigente medico per l’ambito della Chirurgia toracica, viscerale e trapianti della Clinica universitaria di Innsbruck, incaricato KAT e medico capo-squadra di eliambulanza per l’elisoccorso "Christophorus 1".
A Innsbruck Marc Kaufmann guida inoltre un team speciale per l’assistenza intra-operativa ed anestesiologica di neonati e bambini per i trapianti di fegato ed è corresponsabile del programma “cuore artificiale” della Clinica universitaria. Ha altresì avviato un progetto per l'utilizzo mobile del macchinario cuore-polmone per stabilizzare pazienti con gravi patologie polmonari ed insufficienza circolatoria residenti nel territorio degli ospedali dell’Austria occidentale affinché possano essere trasportati ad Innsbruck. L'altoatesino ha una moglie che anche esercita la professione di medico ed è padre di due figlie.

Nel 2016 Martin Steinkasserer era stato nominato Primario presso l'Ospedale di Brunico, dove era già conosciuto dal momento che vi è nato e che dal 1993 vi lavorava dapprima come assistente medico e poi come dirigente medico. Nel giugno 2008 il dott. Martin Steinkasserer ha lavorato per un periodo all’Ospedale Sacro Cuore di Negrar in provincia di Verona e poi presso l’Ospedale centrale di Bolzano. Dopo oltre due anni di primariato nella sua città natale, Steinkasserer è ora stato nominato Primario del reparto di Ginecologia ed Ostetricia dell’Ospedale provinciale di Bolzano. Per quanto riguarda la collaborazione interdisciplinare, sicuramente l’esperienza maturata a Brunico eleverà ancora di più il già alto standard delle prestazioni di chirurgia ginecologica mini-invasiva e la complessità delle operazioni chirurgiche effettuate. Egli ha fortemente contribuito alla diffusione dell’assistenza di base ed anche il Centro provinciale per la Medicina di riproduzione e crioconservazione dei gameti ha continuato a crescere per la soddisfazione delle numerose pazienti. È stato inoltre uno dei primi Primari con l’incarico di dirigere un reparto con due sedi. Infatti, oltre ad occuparsi della gestione del reparto presso l’ospedale di Brunico, egli gestiva anche i servizi dell’ospedale di San Candido. Nel 2014 Steinkasserer è stato nominato Chirurgo della Ginecologia oncologica nell’ambito della Certificazione oncologica in Alto Adige. Dal 2012 è anche docente presso la Clinica Universitaria di Ginecologia ed Ostetricia dell’Università di Hannover.

Il dott. Mohsen Farsad ha preso ufficialmente in consegna, in qualità di Primario, il Servizio di Medicina Nucleare dell’Ospedale di Bolzano. Il dottor Farsad, classe 1970, si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1999 all’Università degli Studi di Bologna ove ha successivamente conseguito, nel 2003, la specializzazione in Medicina nucleare. Dopo diverse esperienze a livello anche europeo, nel 2007 è approdato al Servizio di Medicina nucleare occupandosi principalmente della Diagnostica oncologica PET-TC e dello studio dei disturbi del movimento mediante metodiche funzionali. Nel 2011 è stato nominato responsabile della Struttura semplice per la “Diagnostica oncologica PET-TC”. Nell’agosto 2013 è succeduto al Primario uscente dott. Luzian Osele, dirigendo da allora il Servizio in qualità di Primario reggente. La conferma ufficiale a Primario è il giusto riconoscimento per l’alta professionalità e l’impegno dimostrati dal dott. Mohsen Farsad in questi anni di attività presso il servizio.

Roger Pycha, Direttore del Servizio psichiatrico di Brunico dal 1999, si trasferisce al Comprensorio sanitario di Bressanone: il 59enne, diplomato al liceo dei Francescano, dal 1° settembre prenderà il posto di Josef Schwitzer. Pycha ha conseguito la laurea nel 1985 a Innsbruck, è stato assistente medico a Chur e dirigente medico presso la Clinica universitaria di Innsbruck. È coordinazione dell’Alleanza Europea Contro la depressione in Alto Adige, coordinatore scientifico del gruppo di lavoro altoatesino per la prevenzione del suicidio, vicepresidenza e docente presso l’Istituto Altoatesino per la Ricerca e la Terapia Sistemica, svolge attività direttiva presso l’associazione di auto aiuto dei malati mentali “Lichtung/Girasole”. Secondo la commissione di esperti il Dr. Pycha ha al suo attivo molti anni di esperienza, oltre a idee chiare sullo sviluppo del Servizio psichiatrico d Bressanone. Inoltre, possiede le competenze necessarie per l'organizzazione dell'assistenza psichiatrica e per il lavoro in rete.

Il Direttore sanitario Thomas Lanthaler è lieto per queste nomine di grande valore qualitativo: "Con Mohsen Farsad abbiamo uno specialista esperto che già in passato ha diretto molto bene il reparto a lui assegnato. Martin Steinkasserer ha svolto un ottimo lavoro a Brunico, mostrando grandi doti organizzative, ed ora assumerà la direzione del più grande reparto ginecologico della provincia - per Brunico prepareremo il prima possibile un nuovo bando di concorso. Questo vale anche per la successione di Roger Pycha, che conclude la sua attività a Brunico per iniziarla a Bressanone. Do infine un cordiale benvenuto a Marc Kaufmann quale esperto proveniente da oltreconfine. Sono molto lieto che abbia deciso di tornare in Alto Adige."

Informazioni per i media:
Ripartizione Comunicazione, Marketing e Relazioni con il Pubblico dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, tel. 0471 907139

(LR/TDB)


Nominati 4 nuovi Primari Zoomansicht Nominati 4 nuovi Primari
Martin Steinkasserer Zoomansicht Martin Steinkasserer
Marc Kaufmann Zoomansicht Marc Kaufmann
Roger Pycha Zoomansicht Roger Pycha

Altre notizie di questa categoria