Contenuto principale

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 15.05.2018 | 18:33

Nuovo Primario per il reparto Medicina dell’ospedale di Bolzano

Peter Marschang è il nuovo Primario della Divisione di Medicina dell'Ospedale di Bolzano. Dopo le dimissioni di Christian Wiedermann è stato così possibile conferire questa posizione vacante ad un grande esperto che può vantare molti anni di lavoro presso la Clinica universitaria di Innsbruck. Il Direttore generale Thomas Schael lo ha ufficialmente nominato nella giornata odierna (15.5.2018).

(d.s.) Thomas Lanthaler, Peter Marschang, Thomas SchaelZoomansicht(d.s.) Thomas Lanthaler, Peter Marschang, Thomas Schael

Dal curriculum vitae del nuovo Primario emerge una sorta di predestinazione per la sua nuova attività lavorativa: non solo il 53enne originario di Innsbruck conosce l’Alto Adige per aver effettuato delle sostituzioni presso le cliniche periferiche, ma ha al suo attivo anche diversi corsi di formazione in specializzazioni affini e può contare su molte pubblicazioni scientifiche. Ultimo, ma non meno importante, attualmente è responsabile dell'ambulatorio angiologico della Clinica di Medicina Interna dell’Università di Innsbruck. La sua vasta gamma di competenze, a cui, nonostante la sua funzione dirigenziale, si è dedicato in tutti questi anni, gli garantiscono delle ottime conoscenze in diversi settori. A Bolzano dirigerà un team di oltre 40 medici - un compito che richiede molta prudenza ed esperienza dal momento che la Medicina Interna dell'ospedale di Bolzano è "una clinica nella clinica", un microcosmo a sé stante che lavora a stretto contatto sia con il Pronto Soccorso dell'ospedale che con altri reparti e servizi.

Il Direttore generale Thomas Schael è particolarmente orgoglioso del fatto che Peter Marschang non sia solo un eccellente clinico, ma anche un ricercatore esperto con una grande esperienza editoriale nonché un riconosciuto leader di centri per lo studio: "Soprattutto in uno dei reparti più grandi e strategicamente importanti della provincia come quello della Medicina Interna, il dirigente deve essere un promotore di qualità ed innovazione, ma anche un buon networker. A lui spetta il compito di impostare le coordinate della futura direzione della Medicina Interna - sono sicuro che con Peter Marschang abbiamo trovato l'uomo giusto."

Marschang ha completato gli studi universitari nel 1990 a Innsbruck, ha quindi trascorso un soggiorno di ricerca della durata di due anni negli Stati Uniti, nel 1998 ha ottenuto il titolo specialistico in igiene e microbiologia e nel 2001 quello in medicina interna. Nel 2006 è seguita l’abilitazione per la medicina interna, negli anni successivi Marschang ha completato la formazione aggiuntiva nei settori dell'angiologia, dell'endocrinologia e delle malattie metaboliche e cardiologiche.

Marschang, sposato e padre di due figli, può così costruire un ponte tra Nord e Sud: un tirolese con esperienza negli ospedali altoatesini e attivo presso la Clinica universitaria di Innsbruck, ora si trasferisce a Bolzano per guidare il più grande reparto internistico altoatesino – un vero specchio di quel che è l’Euregio.

La Divisione della Medicina interna dell'ospedale del capoluogo di provincia incorpora diversi superlativi: dimensioni, numero di dipendenti e complessità del compito richiedono una leadership che non sia solo tecnicamente, ma anche organizzativamente ed umanamente di alto livello. L’Azienda sanitaria dell’Alto Adige ha sicuramente messo questa gestione nelle mani della persona giusta: Peter Marschang.
Il nuovo Primario prenderà servizio a partire dal 1° luglio 2018.

Informazioni per i media: Ripartizione comunicazione, marketing e relazioni pubbliche dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, tel. 0471 907153

(SF/TDB)



Altre notizie di questa categoria