Contenuto principale

In evidenza

In evidenza | 24.08.2017

Prosegue con successo la campagna di sensibilizzazione “Cambio stile”

Prosegue con successo la campagna di sensibilizzazione “Cambio stile”

Presentate a Palazzo Widmann le iniziative autunnali della campagna di sensibilizzazione e di prevenzione “Cambio stile”. Il percorso per uno stile di vita sano.

altre notizie

News

Prevenzione | 20.10.2017

Nuovi opuscoli sull’igiene orale per persone particolari

Nuovi opuscoli sull’igiene orale per persone particolari

Oggi sono stati presentati al pubblico presso la Scuola Provinciale Superiore di Sanità Claudiana gli opuscoli “Manuale d’igiene orale per persone con sindrome di Down” e “Manuale d’Igiene orale per utenti autistici“. Gli opuscoli, disponibili in italiano e tedesco, rientrano in un progetto frutto di un’azione comune della Claudiana e dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige.


Azienda Sanitaria dell’Alto Adige | 20.10.2017

Caso Holzer: sintomi del bambino, assolutamente nessuna reazione al vaccino

Caso Holzer: sintomi del bambino, assolutamente nessuna reazione al vaccino

L’Azienda sanitaria ha depositato le relazioni dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) e dell’Istituto Superiore di Sanità presso la Procura della Repubblica. Entrambi i documenti attestano che il ricovero del bambino di 9 anni delle vicinanze di Merano all’Ospedale di Verona non è stato una conseguenza della vaccinazione.


Azienda Sanitaria dell’Alto Adige | 19.10.2017

Direttore sanitario Thomas Lanthaler, Thomas Müller, Direttore Generale Thomas Schael (d.sin.)

Nuova gestione per il Laboratorio

L’austriaco Thomas Müller sarà il nuovo Direttore del Laboratorio Centrale di Patologia Clinica del Comprensorio sanitario di Bolzano. Müller è il successore di Markus Herrmann.


altre notizie

Appuntamenti

Appuntamenti | 09.10.2017

Esser-ci: la forza della presenza e del contatto. Spiritual Care per operatori sanitari e sociali

Esser-ci: la forza della presenza e del contatto. Spiritual Care per operatori sanitari e sociali

Spiritual Care è l‘arte della comunicazione e dell’interazione, nel rispetto dei bisogni autentici e dei valori individuali della persona. Percepire la persona intera - non solo la dimensione malata e i sintomi - ha una grande influenza su come il personale sanitario vive il proprio ruolo e su come pazienti e parenti percepiscono l’accoglienza. A novembre parte un un corso in lingua italiana.


altre notizie